fbpx

Prima grana per Macron, inchiesta sul ministro Ferrand

Estero

Prima grana per macron, inchiesta sul ministro ferrand accusato di avere favorito la moglie

Primi problemi per il governo francese voluto dal neopresidente Macron. La procura della Repubblica di Brest, in Bretagna, ha aperto un’inchiesta sul ministro della Coesione territoriale e segretario generale di En Marche!, Richard Ferrand.

La notizia e’ stata confermata da un comunicato del procuratore di Brest, Eric Mathais. Ferrand e’ al centro delle critiche dopo le rivelazioni del Canard Enchaine’, secondo cui avrebbe favorito la moglie in una transazione immobiliare effettuata in nome delle Asl di Bretagna, di cui all’epoca era direttore. Lui esclude di dimettersi: ‘La mia coscienza e’ a posto’.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE