fbpx

Varata in Giunta Regionale la Convenzione tra Regione Puglia e Federparchi

Senza categoria

BARI – Tavolo di lavoro comune per la Puglia dei Parchi

Loredana Capone: “I parchi pugliesi sono un attrattore turistico straordinario”

Nuovo slancio alla Puglia dei Parchi. E’ stata varata oggi in Giunta regionale la Convenzione triennale fra Regione Puglia e Federparchi con la quale si da vita ad un tavolo di lavoro comune, aperto agli Enti e alle agenzie regionali, come Pugliapromozione per la elaborazione di un piano di azioni turistico-promozionali e culturali comuni da inserire nell’ambito del Piano strategico regionale del Turismo “Puglia365” , con l’intento anche di attivare concretamente la Carta Europea del Turismo Sostenibile nelle aree protette della Regione Puglia.

La Puglia dei Parchi rappresenta un patrimonio straordinario da vivere come esperienza unica. I parchi pugliesi sono un attrattore turistico straordinario e rappresentano un volano di sviluppo sostenibile per una Puglia che vuole essere attrattiva 360 giorni l’anno – ha commentato l’assessore all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone – “La Puglia è arte, cultura, mare, cibo, ma anche natura incontaminata di cui si può godere appieno nei parchi naturalistici disseminati sul territorio. Ad oggi in Puglia sono riconosciuti formalmente due parchi nazionali, Gargano e Alta Murgia, tre aree marine protette (Torre Guaceto, Porto Cesareo, Tremiti), diverse riserve naturali dello Stato e quindici parchi regionali istituiti dalla Regione con legge regionale. Un patrimonio straordinario, un grande Parco diffuso, accogliente,  che deve diventare sempre più sostenibile, in grado di attrarre nuovi turismi, produrre benessere ed economia.

Ed è proprio con questo obiettivo che Regione Puglia e Federparchi  hanno rinnovato l’impegno a una collaborazione  più solida e duratura con una convenzione che consentirà di animare ancora di più i parchi pugliesi con iniziative ed eventi di richiamo da organizzare insieme a Pugliapromozione”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE