fbpx

Giudice riduce il debito del correntista di 50.000 euro

Cronaca

Un imprenditore di Livorno titolare di due importanti società nel settore immobiliare, dopo la richiesta di rientro degli affidamenti da parte della banca, decide di far esaminare alla JTD Srl i suoi contratti bancari.I risultati delle analisi sui rapporti bancari, avendo evidenziato diverse anomalie, hanno fatto sì che l’imprenditore, per tutelarsi, abbia deciso di citare in giudizio la banca contestando il debito.

Nella fase istruttoria del giudizio è stata espletata la Consulenza Tecnica d’Ufficio nella quale, confermate le anomalie contrattuali e contabili che erano emerse dalle analisi elaborate dalla JTD Srl, viene rideterminato il saldo dare/avere tra le parti, diminuendo il saldo banca, reclamato dall’istituto bancario, di 50.000,00 euro.

Il Giudice così provvede: “P.Q.M. dichiara che il saldo conto risultante al 31.12.2014 anziché essere un saldo debitorio pari – € 94.089,01 ammonta ad – € 44.156,45”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE