fbpx

Comizio di fine campagna elettorale

Cronaca

Comizio di fine campagna elettorale – venerdì 9 giugno ore 20:00 in Piazza Vittorio Veneto.

CANOSA DI PUGLIA – “Più tardi sarà troppo tardi. La nostra vita è ora.” Un arco temporale formato da trentotto giorni in cui ufficialmente si è svolta la campagna elettorale in vista dell’elezioni amministrative che si terranno domenica 11 giugno a Canosa di Puglia. L’impegno del candidato sindaco Sabino Silvestri e di tutta la coalizione di Centro – Destra formata da Canosa Futura 2017, Canosa nel Cuore, Canosa Prima di Tutto, Città Protagonista, Condividiamo, Direzione Italia, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Insieme per l’Agricoltura, è iniziato ben prima del 30 aprile 2017 quando Sabino Silvestri sulla scalinata del Carmine ha voluto presentare alla cittadinanza la squadra che lo sostiene.

Sono stati giorni in cui si è camminato e parlato tra la gente e con la gente, ascoltando le loro speranze nel vedere nuovamente Canosa splendere come un tempo; sono emersi anche dubbi e paure di diventare testimoni di partenze, verso altre città, dei propri figli, in cerca di fortuna. Dubbi diradati prontamente dalle parole di Sabino Silvestri che ha spiegato come la sua visone della città è venuta fuori giorno per giorno, ascoltando la gente, dagli incontri che si sono avuti con Obiettivo  Comune. Alcuni gli hanno chiesto: “Perché Sabino?” È una domanda dove Sabino stesso ha cercato di darsi una risposta. Ha capito che tutto quello che stava facendo nel sociale per la città, non bastasse, troppo poco; che Canosa e tutti i suoi cittadini si meritassero di avere di più. Di avere qualcuno che effettivamente fosse al servizio della città 24h su 24h, 365 giorni l’anno.

Il 28 maggio, con gran trepidazione, finalmente è stato presentato il Programma del Fare: “Canosa 2017/2022: Tutta Un’altra Storia”. Formato da più di 400 pagine, ove al suo  interno vi sono tutti le azioni ed interventi concreti che possano cogliere e fare tesoro delle ambizioni e delle aspettative di tutti i Canosini, in primis i giovani. Sono loro la start- up del paese, coloro i quali mettendoli nelle condizioni atte a poter realizzare i propri desideri, potranno dare nuova linfa alla città. La presentazione alla cittadinanza di un programma elettorale non si traduce attraverso la presentazione di un “libro dei sogni” dove tutto è irrealizzabile. Quando, però, ci si mette in gioco con il massimo impegno e la dedizione totale è inimmaginabile escludere obiettivi e cambiamenti ambiziosi che possano divenire volano per la crescita e lo sviluppo sociale.  Per questo è chiamato il “Programma del Fare” in cui già sono pronte delle delibere da attuare nei primi 100 giorni di amministrazione.  Canosa è tempo di restare – Canosa, bella da vivere –  A lavoro della città che lavora – È il momento di fare centro – Canosa è un tesoro,questi sono i temi che compongono il programma dove vengono affrontate problematiche in cui, dopo anni d’immobilismo, riversa la città.

Il primo comunicato ufficiale del candidato Sindaco Sabino Silvestri risalente all’evento del 30 Aprile 2017 citava le seguenti parole: “È il momento di guardare a quali sono i bisogni reali delle famiglie e di tutti i cittadini e non continuare nelle polemiche sterili che offuscano il vero “centro” dei problemi”. In queste settimane di campagna elettorale molti sono stati gli attacchi alla persona di Sabino Silvestri e a tutti i candidati che compongono lacoalizione di Centro – Destra. La linea politica è sempre stata quella di non badare a quegli attacchi che molto spesso sono stati vili e con poca moralità. Lui è l’uomo del Fare, ed è per questo che lunedì 5 giugno 2017 con il Sindaco di Minervino Murge Lalla Mancini, sostenuto da tutta la sua coalizione, ha sottoscritto il “Patto con la città” nel quale si ritrovano le seguenti parole: “Il sottoscritto Sindaco di Minervino Murge, Prof.ssa Mancini Maria, così come previsto dal mio programma elettorale del 2016 e ribadito formalmente con atto Deliberativo di Consiglio Comunale n. 48 del 30 novembre 2016, mi impegno con i miei concittadini e con i cittadini di Canosa di Puglia ad esprimere la netta contrarietà in ogni sede competente alla realizzazione e/o ampliamento, sul territorio comunale di Minervino Murge, della discarica proposta dalla società Bleu srl in data 10 ottobre 2016. Formalizzo il mio impegno anche attraverso un PATTO CON LA MIA CITTA’ ed invito i candidati Sindaco della città di Canosa di Puglia a sottoscriverlo con me, impegnadosi anch’essi ad esprimere la propria contrarietà. Il medesimo impegno vale per tutti coloro che, in futuro, dovessero avanzare le medesime richieste. Canosa di Puglia lì, 05 giugno 2017 in Piazza Vittorio Veneto. Il Sindaco di Minervino Murge Lalla Mancini. Il candidato Sindaco di Canosa di PugliaSabino Silvestri.Un’ impegno che andrà, se non sarà eletto anche oltre, la carica amministrativa.

La campagna elettorale si concluderà domani 9 giugno 2017 in Piazza Vittorio Veneto alle ore 20:00 al qualeSabino Silvestri e tutta la coalizione di Centro – Destra con gran voce, senza urlare e con stile, parleranno di quello che si farà per Canosa e per tutta la cittadinanza. Interverrà il consigliere regionale Francesco Ventola a sostegno del candidato sindaco Sabino Silvestri. È il momento di scrivere una nuova storia, insieme, mettendoci anima e corpo. Sabino Silvestri ci mette la faccia e il suo cuore. Come sempre.

La cittadinanza è invitata.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE