fbpx

66enne esagera con il viagra. I medici gli amputano il pene per cancrena !!

Cronaca

Un uomo di 66 anni ha esagerato con l’assunzione di viagra provocando un effetto indesiderato al suo membro che è stato amputato dai medici,ecco perchè

Un uomo di 66 anni voleva impressionare la sua partner dal punto di vista sessuale ed ha esagerato con l’assunzione di viagra provocando un effetto indesiderato al suo organo sessuale e costringendo quindi  i medici ad amputargli il pene.

E’ stato lo stesso uomo, il cui nome non è stato diffuso per motivi di privacy, a rivelare ad un giornale colombiano di aver intenzionalmente assunto  dosi sproporzionate di viagra a causa della sua disfunzione erettile, però il farmaco non lo ha accontentato, come lui voleva, solo per una serata, ma per diversi giorni consecutivi  è stato in perenne erezione. Come racconta il quotidiano Colombia Reports infatti l’uomo ha aspettato alcuni giorni prima di rivolgersi ad un dottore sperando che l’erezione potesse scomparire una volta esaurito l’effetto del viagra,ma cosi’ non è stato.

L’uomo, che dice di essere un contadino ma anche membro del consiglio comunale della sua città, si è deciso a rivolgersi ai sanitari solo quando il pene ha iniziato a fargli molto male. Visitato dai medici  ha scoperto di avere il pene con vasi sanguigni lesionati a causa della forte e prolungata “tensione” a cui è stato sottoposto, un’infiammazione e un principio di cancrena e di doversi sottoporre ad un’operazione per amputarlo.

Il priapismo

A provocargli la cancrena è stato il priapismo causato dall’eccessiva dose di viagra. Il priapismo è un’erezione persistente e anomala dei soli corpi cavernosi del pene, di durata superiore a 4 ore, che non è accompagnata dal consueto desiderio sessuale.

Nel caso di quest’ uomo l’erezione è durata diversi giorni e la normale terapia, consistente nell’aspirazione del sangue non ossigenato dai tessuti penieni, non era ormai più sufficiente.

I dottori infatti hanno spiegato al paziente che la sua unica possibilità per fermare l’infiammazione e il diffondersi della cancrena ad altre parti del suo corpo era l’amputazione.Ora da che voleva soddisfare a pieno la sua partner,si ritrova a non avere neppure il membro! Come si dice “chi troppo vuole nulla stringe!!”

I danni del viagra

Come riferisce ilcorriere.it :

<<Vale la pena ricordare che gli incidenti di questo tipo (anche se non uguale a questo) sono stati ricorrenti da quando hanno incominciato a diffondersi così capillarmente i farmaci contro le disfunzioni erettili. In particolare va segnalato un utilizzo in alcuni casi pericoloso e malsano della pillola, che dovrebbe essere assunta in casi particolari ed esclusivamente sotto stretto controllo di un medico. Sempre accettando i cambiamenti che l’età senile può portare al nostro corpo.>>

Questo perchè sono purtroppo molti i casi di infarti, poiché il Viagra, essendo composto da un inibitore che induce una vasodilatazione arteriosa, può condurre alla restrizione dei vasi sanguigni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE