fbpx

Storie italiane a Molfetta (Bari)

Eventi

Il Festival Storie Italiane alla quinta edizione ideato e promosso da noi librai della libreria storica Il Ghigno un mare di storie di Molfetta è partito e vi da appuntamento alla seconda serata ““L’odore della città tra due mondi”.
Anteprima della serata con la premiazione del vincitore del concorso per il logo per il festival Francesco Porcelli dalle ore 19,30
Martedì 4 luglio ore 20,00 presso la galleria patrioti Molfettesi corso Umberto n 61, abbiamo il piacere di ospitare una firma importante del mondo letterario, ANILDA IBRAHIMI, scrittrice albanese che presenterà la sua ultima opera letteraria, “Il tuo nome è una promessa” edito da Einaudi Editore.
Anilda Ibrahimi torna a raccontare la Storia con la forza narrativa e la poesia di Rosso come una sposa, regalandoci personaggi emozionanti, legati indissolubilmente dalla promessa dell’ospitalità e della cura.
Nella vita di Rebecca la fuga a un certo punto è l’unica trama possibile….
La letteratura è e deve essere colei che fa in modo che un fatto che ti riguarda diventi una cosa che riguarda tutti. E questa storia ci riguarda.
A dialogare con la scrittrice Raffaele Tedeschi voce dello storico gruppo la Municipale Balcanica e a presentare la serata la prof Isa de Marco ideatrice del festival.
Interazione Musicale su fantasia balcanica con la partecipazione della MUNICIPALE BALCANICA
Per un intreccio fra storia, letteratura e musica in questa serata di contaminazione fra Puglia e Albania.
Il nostro festival è sempre all’insegna dell’abbraccio dei popoli e prosegue con il giovanissimo scrittore ANTONIO DIKELE DISTEFANO Giovedi’ 6 luglio.
Anilda Ibrahimi
Anilda Ibrahimi è nata a Valona nel 1972. Ha studiato letteratura a Tirana. Nel 1994 ha lasciato l’Albania, trasferendosi prima in Svizzera e poi, dal 1997, in Italia. Il suo primo romanzo Rosso come una sposa è uscito presso Einaudi nel 2008 e ha vinto i premi Edoardo Kihlgren – Città di Milano, Corrado Alvaro, Città di Penne, Giuseppe Antonio Arena. Per Einaudi ha pubblicato anche il suo secondo romanzo L’amore e gli stracci del tempo (2009 e 2011, di cui sono stati opzionati i diritti cinematografici, premio Paralup della Fondazione Nuto Revelli). I suoi romanzi sono tradotti in sei Paesi. Nel 2012 ha pubblicato, sempre per Einaudi, Non c’è dolcezza e, nel 2017, Il tuo nome è una promessa.
Prossimi Eventi di Storie Italiane il primo Festival di letteratura a Molfetta
Giovedì 6 luglio ore 19,30  Antonio Dikele Distefano “Chi sta male non lo dice” Mondadori Galleria patrioti Corso umberto n 61 Molfetta
Sabato 8 luglio ore 20,00 Paolo Crepet “Baciami senza rete”  Mondadori Auditorium Museo Diocesano via Entica della Chiesa Molfetta
Venerdì 14 luglio Gaetano Savatteri “La fabbrica delle stelle” Sellerio
Mercoledì 26 luglio Giulio Cavalli “Santa mamma” Fandango
Mercoledì 2 agosto Francesco Marocco  “Cronache della discordia” Mondadori
Mercoledì 27 settembre Antonella Lattanzi “Una storia nera” Mondadori
Sabato 30 settembre Luca Bianchini “Nessuno come noi” Mondadori
 & tante altre occasioni di incontro per l’intera estate e tante promozioni per i lettori del ns festival
Già svolti
Venerdì 23 giugno Paola Calvetti “Gli innocenti” Mondadori
Anteprima della serata con la premiazione del vincitore del concorso per il logo per il festival Francesco Porcelli dalle ore 19,30
Storie Italiane Festival
2 Appuntamento ““L’odore della città tra due mondi”
Martedì 4 luglio 2017 ore 20,00
Galleria patrioti molfettesi corso Umberto n 61 Molfetta
ANILDA IBRAHIMI SCRITTRICE FEAT MUNICIPALE BALCANICA
La Municipale Balcanica 
presenta  Anilda Hibrahimi  scrittrice albanese con il suo ultimo romanzo “Il tuo nome è una promessa” Einaudi Editore
Ingresso Libero
 Acquista il tuo libro e riceverai la dedica dall’autrice
Storie Italiane il primo festival di letteratura a Molfetta
Quinta Edizione Estate 2017 sempre in direzione ostinata e contraria
Un intreccio di racconti e di storie per leggere quello che eravamo, che siamo e che saremo
Libreria storica e indipendente Il Ghigno un mare di storie Molfetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE