fbpx

Ergastolo a ex conduttore tv Cozzi uccise l’imprenditore Alfredo Cappelletti

Cronaca

MILANO – Alessandro Cozzi, l’ex conduttore tv già in carcere per scontare una pena di 14 anni per aver ucciso nel marzo 2011 il titolare di un’agenzia di lavoro nel Milanese, oggi è stato condannato all’ergastolo per l’omicidio, avvenuto nel settembre del 1998, dell’imprenditore Alfredo Cappelletti.

Si tratta di un ‘cold case’ riaperto nel 2012 dopo che all’epoca l’indagine venne archiviata come suicidio. Lo ha deciso la Corte d’Assise di Milano che ha accolto la richiesta del pm Maurizio Ascione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE