fbpx

Italia-Canada: Zaia a Roma per ribadire no a Ceta

Veneto

VENEZIA – “Se abbiamo deciso di abdicare alla nostra identità agroalimentare, si approvi il Ceta: io andrò a manifestare a Roma e difenderò fino in fondo la mia identità veneta. Ci andrò come Governatore del Veneto a rappresentare il Veneto. Se qualcuno non si sente rappresentato da me, lo dica”. E’ questa una ‘battaglia’ cui tiene particolarmente il presidente del Veneto, Luca Zaia che ha intenzione di ostacolare con tutti i mezzi leciti la ratifica
italiana dell’accordo di libero scambio tra Ue e Canada “che di fatto mette a rischio la tutela del made in Italy e della sicurezza alimentare dei consumatori di casa nostra”.

“Abbiamo in Veneto 350 prodotti tipici, l’Italia ne ha 4.500 – ha ricordato Zaia -; abbiamo fatto un investimento identitario, storico e importante sulle denominazioni. La storia dell’Italia è la storia di molti prodotti tipici, come è la storia del Veneto. Pensare di fare questo ulteriore accordo – ha
aggiunto – dopo quello con gli Usa, e poi arriverà con altri paesi già in redazione, vuol dire rinunciare alla nostra sovranità  agroalimentare. Abbiamo fatto una battaglia contro gli Ogm, e su questo ho scritto anche un libro, – ha concluso – e ora si va fare un accordo con paesi dove gli Ogm sono una
realtà”.


3 Replies to “Italia-Canada: Zaia a Roma per ribadire no a Ceta”

  1. generic cialis ha detto:

    generic cialis

    canadian cialis online – cialis levitra viagra – how safe is cialis

  2. tadalafil 20mg ha detto:

    tadalafil 20 mg

    cialis pills price queries – cialis 5mg – buy viagra and cialis online overnight shipping viagra

  3. buy viagra online ha detto:

    viagra sex

    viagra 20mg review faq – viagra for daily use jump to – viagra print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE