fbpx

Legge lobbies, PcE: “In otto giorni centrati due importanti obiettivi di mandato”

Puglia

“La Puglia aggiunge un altro importante tassello in un mosaico chiamato “partecipazione”, all’interno del quale ciascun soggetto può concorrere con strumenti chiari e certi alla formazione dei provvedimenti”.
Lo dichiarano i consiglieri de La Puglia con Emilano, Paolo Pellegrino, Alfonso Pisicchio e Giuseppe Turco, commentando l’approvazione in consiglio regionale della legge sull’attività di lobbying.
“Siamo molto soddisfatti perché nell’arco di una sola settimana, a dispetto di chi sosteneva la scarsa produttività dell’aula, abbiamo centrato – spiegano – due obiettivi di mandato del centrosinistra: prima la legge sulla partecipazione, ora quella sulle lobbies. Sfatando un tabù. Perché i gruppi di interesse non sono in realtà il peggiore dei mali come spesso li si dipinge. Avere adesso un registro chiaro su tutti quei soggetti (come associazioni, fondazioni, comitati, società, persone giuridiche in generale, portatori di interessi leciti di rilevanza non generale, anche di natura non economica) significa assicurare un doppio principio: trasparenza e uguaglianza. Ma significa soprattutto azionare una partecipazione sociale attiva, consapevole e matura”
“Con l’approvazione di questa legge – concludono – il governatore Emiliano mantiene fede alle promesse e alla visione del suo mandato: allargare le maglie della partecipazione, dare il diritto di tribuna a ciascun pugliese. Sotterrando di fatto la cultura del sospetto che spesso è cibo nutriente per la demagogia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE