fbpx

Intitolazione auditorium Ospedale della Murgia a Lorenzo Fazio

Cronaca

Martedì 18 luglio 2017 alle ore 18,30 cerimonia di intitolazione Auditorium dell’Ospedale della Murgia , Altamura – Gravina ss.96, al Rag. Lorenzo Fazio, già Presidente della Commissione Sanità della Regione Puglia, già assessore della Provincia di Bari e già amministratore del Comune di Gravina, già dirigente nazionale della Democrazia Cristiana.
Parteciperanno:
Il Direttore Generale della ASL Ba  dr Vito Montanaro, i Rappresentanti dei Comuni di Altamura,  di Gravina il sindaco  dott. Alesio Valente, il sindaco di Poggiorsini   dr.Michele Armienti,  il sindaco di Santeramo  dott.  Fabrizio Baldassarre,  il Prof. Pietro Pepe già Presidente del Consiglio della Regione Puglia; modera la dr. Rachele Popolizio Dir. Amm. Ospedale della Murgia concluderà il Presidente della Regione Puglia dott. Michele Emiliano.
La Direzione della ASL di Bari con la Regione Puglia, hanno proceduto a definire la prassi necessaria per l’intitolazione dell’auditorium dell’Ospedale della Murgia, previo consenso dei comuni di appartenenza, essendo una intitolazione riservata all’auditorium, con una procedura normale, purtroppo, non è stata osservata la stessa procedura normale, l’intitolazione della struttura dell’ Ospedale della Murgia, visto la richiesta di intervento del Ministero dell’Interno , inoltrata dal Presidente dell’associazione culturale 3P ( Partecipare, produrre e progredire) Franco Nacucchi, a seguito di diverse richieste presentate  alla ASL di Bari e alla Regione Puglia, in riferimento alla deliberazione n. 273 del 18.02.2014 la ASL di Bari con oggetto ” Lavori di realizzazione della cartollonistica da installare presso l’Ospedale della Murgia, con l’intitolazione a “F:Perinei”, fornitura e posa in opera di insegne luminose esterne, approvazione progetto preliminare con il costo di euro 180.000,oo ( circa ) la vicenda della intitolazione della struttura dell’Ospedale della Murgia ha registrato da più parti un ampio e fermo dissenso nei riguardi della proposta di intitolazione al politico F.Perinei, deceduto il 2009, evidenziando che la delibera n. 321 del 19.2.2010 si appalesa illegittima per violazione dell’art.3 della Legge 23.6.1927 n.1183, che dispone che nessun monumento o struttura pubblica, può essere dedicata in luogo pubblico a persone che non sono decedute da almeno 10 anni.
Ne discende che la delibera n. 321 del 19.2.2010 è illegittima. , che la delibera DG n.273 del 18.2.2014 si appalesa illegittima , oltre che per invalidità derivata, anche per violazione dell’art. 16 L. 7.8.1990 n.241 e sms, oltre che illegittima è inefficace, per la mancanza di parere dei comuni di Altamura, Gravina e Poggiorsini.
E’ stata fata richiesta,  alle autorità preposte della Regione Puglia e della ASL di Bari, di  revocare  tanto la delib ASL DG n 321 del 19.2.2010 per l’intitolazione illegittima, quanto della delibera AL DG n 273 del 18.2.2014, SI RICHIEDE l’intervento del Presidente della Regione Puglia e dei dirigenti della ASL affinchè si preoccupino di ufficializzare la denominazione della struttura dell’ Ospedale della Murgia Altamura-Gravina ss.96, così come dagli atti relativi alla sua progettazione e di voler destinare qualche aula o laboratorio interno al politico F:Perinei, per il rispetto della legalità e della comunità.
Sin dall’inaugurazione dell’Ospedale della Murgia, erano ben altro le preoccupazioni dei cittadini, che non avevano previsto il bliz dell’intitolazione al politico, ma si sarebbero aspettato più impegni per i vari servizi e personale necessario per detta struttura, in cui si attende ancora la definizione in merito all’ Emodinamica e altri servizi sanitari con relativo personale, oltre ai servizi sanitari e personale, la struttura necessità anche all’esterno che vengano completate delle opere relative alla copertura per il riparo delle autoambulanze, alla copertura all’ingresso dell’ Ospedale della Murgia per evitare disagi agli utenti, in caso di pioggia, vento ecc..
Si condive la preoocupazione di molti cittadini, nei confronti della struttura dell’ Ospedale della Murgia, progettato per ospitare oltre 400 posti letto, attualmente impegnata per la metà dei posti letto programmata, si auspica che le promesse fatte in occasione dell’inaugurazione vengano, anche se con ritardo, risolte, visto che si è sempre parlato di creare un polo di eccellenza, ma la realtà che molti pugliesi sono costretti a recarsi fuori regione per una migliore sanità e migliore convenienza economica.
Franco Nacucchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE