fbpx

Intervista a Paola Petruzzelli, Dirigente dell’Istituto Maiorana di Bari

Cronaca

BARI – Stamattina, presso l’istituto Majorana della sede principale San Paolo, noi de ”Il Corriere Nazionale” abbiamo colto l’occasione di incontrarci con la preside dell’istituto per farle un’intervista e chiederle le motivazioni per cui lei ci consiglierebbe di iscrivere i ragazzi presso la prima citata  scuola.

A dirigere l’intervista è stato il dottor Peragine, e la preside ha con prontezza risposto soddisfacendo il questionario: ella ritiene che la scuola debba essere sempre a passo con i tempi affinchè i ragazzi siano sempre pronti e formati a lavorare nella società, ed è proprio quello in cui si impegna l’istituto Majorana; d’altronde la scuola è dotata di uno staff progettuale molto capace, per cui agli alunni sono garantiti numerevoli progetti.

La struttura dispone di vari indirizzi per soddisfare le attitudini dei giovani: infatti offre l’indirizzo alberghiero, ottico, chimico, ma anche due indirizzi meno diffusi a livello nazionale, cioè quello fotografico ed audiovisivo.

Per quanto riguarda quest’ultimo, la dirigente Paola Petruzzelli, ha concesso che alla sede centrale dell’Istituto vengano girate alcune scene di un film, pertanto alcuni ragazzi frequentanti l’audiovisivo avranno la possibilità di collaborare alle riprese e alla preparazione delle scenografie. Ovviamente anche gli altri indirizzi non vengono meno: anche l’alberghiero dispone di attività molto all’avanguardia, infatti c’è da considerare che per diversi anni è stata gestita una masseria confiscata alla mafia.

La gentile direttrice inoltre garantisce ai ragazzi di partecipare a progetti di alternanza scuola-lavoro e vari stage a partire dal terzo anno, in modo tale da avere delle basi lavorative al termine del quinto. Agli alunni più meritevoli, inoltre, è concesso fare viaggi le cui spese sono a carico della scuola.

Sempre innovazioni e progetti all’interno dell’istituto grazie alla disponibilità della dirigente, che con tanta esperienza e grande cuore, si interessa sempre del benessere dei propri alunni.

I.I.S.S. “E. MAJORANA” – BARI

‘Il nostro Istituto ha intrapreso un percorso di europeizzazione attraverso i progetti ERASMUS PLUS e scambi Interculturali con partner europei, per consentire alle nostre studentesse e ai nostri studenti di confrontarsi con altre realtà acquisendo maggiore apertura mentale, competenze linguistiche e  per sentirsi cittadini europei.’

Di seguito sono riportati i progetti europei che attualmente stiamo svolgendo:

ERASMUS KA1 – “An efficient work apprenticeshiptoday – a successful career tomorrow!”   Il nostro Istituto è stato ente formatore per un gruppo di docenti e una classe di studenti dell’alberghiero di Wola in Polonia. (concluso a fine ottobre)

ERASMUS PLUS KA2 “Say NO to indifference” sulle problematiche di migranti e rifugiati negli anni scolastici 2015/2017 (Italia-Germania-Finlandia-Turchia-Polonia-Estonia-Slovacchia) La finalità principale è quella di sensibilizzare  studentesse e studenti di diverse nazionalità alle problematiche dei migranti e rifugiati.

ERASMUS KA2 – Poster Art “Take part”

Il progetto Erasmus “Poster Art take part” vede il nostro istituto in partenariato con altre sei scuole europee  Portogallo, Polonia, Macedonia, Austria, Spagna, Romania.

La finalità principale è quella di preparare studentesse e studenti di diverse nazionalità alla comprensione del  linguaggio delle immagini, dell’arte e all’utilizzo dei poster nel cinema, nella pubblicità e nella propaganda politica.

Il progetto è iniziato  nel settembre 2015 e si concluderà a fine luglio 2018 con la disseminazione dei risultati sul territorio. L’ottica è quella di lavorare in una learning community, capace di comunicare a più livelli (non solo in inglese, ma anche con foto, brevi filmati…) superando distanze geografiche e culturali.

“SETTIMANA INTERCULTURA III annualità  ( Italia – Belgio – Polonia)

(Dall’ a.s. 2014/15 -2015 /16-2016/17 si ripete ogni anno)

Il partenariato con le scuole dei  Paesi europei è concepito per costruire un incontro significativo tra ragazzi di  realtà culturali diverse. E’ una vera opportunità formativa per condividere  concretamente  interessi, abitudini,  tradizioni necessità, ma soprattutto esperienze.

Le attività svolte in questo anno scolastico sono state finalizzate alla produzione della messa in scena di alcuni atti del Romeo e Giulietta in lingua inglese

a.s. 2017/19

  • ERASMUS KA1– Formazione staff

Corso di formazione sull’inclusione per n. 4 docenti e rafforzamento delle competenze linguistiche per n. 9 docenti e per la dirigente

  • ERASMUS KA2- Motivation at school through ICT’s and innovative Educational Methods

Tematica: nuove metodologie didattiche per motivare ed includere gli studenti più deboli (Italia-Irlanda-Belgio-Croazia-Portogallo-Estonia)

  • ERASMUS KA2- “Integration of migrants in European school systems and society”

Tematica: analisi del livello di integrazione della seconda generazione di migranti.

(Italia-Germania-Spagna- Grecia-Cipro – Irlanda)

 

Alessia Noemi Dasta


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE