fbpx

Sono 373 mila le pensioni pagate all’estero, 1mld euro. Un’anomalia

Senza categoria

 IL FENOMENO CRESCE. PLATEA QUATTORDICESIME +131% 

Le pensioni pagate all’estero dall’Inps, su 160 Paesi, nel 2016 sono state oltre 373 mila, per un valore “poco superiore a 1 miliardo di euro”. Lo spiega il presidente dell’istituto Tito Boeri, che fa notare come nella maggioranza dei casi si tratti di periodi contributivi molto bassi. Boeri definisce tali prestazioni “un’anomalia”, visto che “non c’e’ un quadro di reciprocita’” con il Paese in cui si risiede e si pagano le tasse, ed il fenomeno e’ in aumento. Inoltre, col provvedimento sulle quattordicesime si e’ ampliata nel 2017 la platea tra i residenti all’estero, con un’impennata del 131%.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE