fbpx

“Il maestro John Carpenter dirigerà una serie TV horror in pieno stile anni ’80”

Senza categoria

Una leggenda dell’horror si aggiunge alla lunga lista di registi cinematografici pronti ad entrare nel mondo delle serie TV. John Carpenter svilupperà ben due progetti, tra cui un’antologia tratta dalla sua graphic novel “Tales for a Halloween Night”.

Tremate, tremate, John Carpenter è tornato.

Uno dei più grandi maestri dell’horror americano – autore di successi immortali come “Halloween”, “La Cosa” e “1997: Fuga da New York” – è pronto a fare il grande passo in TV. The Hollywood Reporter ha annunciato che il regista statunitense si occuperà di sviluppare una serie TV ispirata alla sua graphic novel, “Tales for a Halloween Night” ideata e pubblicata con la casa editrice Storm King Comics. I racconti hanno avuto un tale successo su carta che ben presto vedranno la luce anche in televisione sul network SyFy. Ogni episodio del terrore include tutte le caratteristiche degli horror di Carpenter: tombe, fantasmi e anche navi che affondano. Le storie riuniscono racconti ideati da storytellers dal mondo del cinema horror, ma per la serie si è ancora alla ricerca dello sceneggiatore perfetto.

Ma non è finita qui. John Carpenter sta anche lavorando insieme all’Universal Cable Productions per adattare sul piccolo schermo il best-seller di Simon R. Green, dal titolo “Nightside”. Il titolo si riferisce al “cuore segreto di Londra, nascosto nell’eterna oscurità dove le creature della notte si incontrano e dove il sole ha paura di brillare”. Con queste premesse, la serie potrebbe essere una delle prossime grandi rivelazioni. Jill Blotevogel (che ha già lavorato all’adattamento televisivo di “Scream”) sarà la sceneggiatrice, mentre Carpenter e l’Universa si occuperanno della scrittura. Per adesso, però, nessun canale ha ancora acquistato i diritti di trasmissione.

Quello di Carpenter, però, sembra un vero e proprio ritorno in grande stile.

Lino Aulenti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE