fbpx

La Reliquia di San Nicola torna a Bari 

Cronaca

Reliquia di San Nicola a Bari e a Mosca

di NICOLA ZUCCARO
Dopo 2 mesi e 7 giorni dedicati alla venerazione di circa 2milioni e mezzo di fedeli ortodossi in Russia, tornerà a Bari nella serata di venerdì 28 luglio 2017, la reliquia di San Nicola. Il programma dettagliato dell’arrivo della costola sinistra da San Pietroburgo, a bordo di un volo diretto privato (finanziato da un imprenditore russo operante nel settore dei fertilizzanti e devoto del Santo) che atterrerà alle 19 circa sulla pista dell’Aereporto di Palese. Il frammento osseo sarà accolto da un picchetto militare inteforze per poi essere trasferito in Basilica, scortato dalla Polizia locale e con l’ausilio dei reparti stradali della Polizia di Stato e dei Carabinieri.
Alle 19.30 il reliquiario, trasportato a bordo della “San Nicola mobile ” sarà accolto  presso l’Arco d’ingresso per Largo Urbano II del Lungomare Imperatore Augusto, da dove seguirà una breve processione fino in Basilica. Quì alle ore 20.00 avrà luogo il canto dei Secondi vespri della Traslazione, presidiuto da Sua Em.za Card. Kurt Koch, Presidente del Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani. Alle ore 20.30, seguirà la processione in cripta e la reposizione della reliquia nella tomba del Santo, da parte del Prof. Introna e del Prof.Caputo, alla presenza del notaio Perchinunno, che redigerà un apposito atto notarile.  Per questo lungo e articolato evento – informa l’Ufficio Stampa della Basilica di San Nicola – hanno assicurato la loro presenza, il Sindaco di Bari Antonio Decaro ed il Governatore della Puglia, Michele Emiliano
L’emittente Telenorba assicurerà la diretta televisiva e all’interno della Basilica, saranno funzionati due maxi-schermi che consentiranno ai numerosi fedeli, di poter seguire la reposizione nell’urna sotteranea del frammento – lungo 13 centimetri – della costola sinistra del Santo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE