fbpx

Nello spazio a 60 anni, conto alla rovescia per Nespoli

Scuola, Formazione & Università

                                           ASTROPAOLO, ‘PRONTO A RIPARTIRE PER STAZIONE SPAZIALE’

Conto alla rovescia per la partenza di Paolo Nespoli. La navetta russa Soyuz che lo portera’ sulla Stazione Spaziale e’ sulla rampa di lancio nella base russa di Baikonur, Kazakhstan, e il lancio e’ previsto alle 17:41 italiane. “Pronto a ripartire per la StazioneSpaziale con @AstroKomrade e @Ryazanskiy_ISS: Teletrasporto S…oyuz!”, ha twittato l’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa). A 60 anni compiuti, AstroPaolo e’ un veterano dello spazio. E’ infatti alla sua terza missione in dieci anni.

Conto alla rovescia per la partenza di Paolo Nespoli. La navetta russa Soyuz che lo portera’ sulla Stazione Spaziale e’ pronta sulla rampa di lancio nella base russa di Baikonur, nel Kazakhstan, e il lancio e’ previsto alle 17:41 italiane. Con lui partono il russo Sergey Ryazansky, al comando della Soyuz, e l’americano Randy Bresnik. “Pronto a ripartire per la StazioneSpaziale con @AstroKomrade e @Ryazanskiy_ISS: Teletrasporto S? oyuz!”, ha twittato l’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa), che ha appena trascorso “l’ultima notte sulla Terra per molti mesi”. La missione Vita, dell’Agenzia Spaziale Italiana (Asi), lo terra’ infatti impegnato per sei mesi a bordo della Stazione Spaziale, con un fitto programma scientifico. Oltre ai numerosissimi esperimenti internazionali in corso sulla stazione orbitale, Nespoli seguira’ gli 11 esperimenti previsti nella missione Vita per raccogliere dati e conoscenze utili a preparare il terreno perche’ i futuri voli con uomini a bordo diretti su Luna e Marte possano avvenire senza rischi per la salute degli astronauti. A 60 anni compiuti, AstroPaolo e’ un veterano dello spazio. Vita e’ infatti la sua terza missione in dieci anni dopo Esperia, che nel 2007 con lo Space Shuttle lo ha portato sulla stazione orbitale per una settimana, e dopo MagISStra, del 2010, la sua prima permanenza di sei mesi in orbita’.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE