fbpx

Italia rovente, bollino rosso giovedi’ per 26 citta’

Ambiente & Territorio

​50 GRADI IN SARDEGNA

L’intera penisola e’ nella morsa del caldo africano: giovedi’ saranno 26 le citta’ con il bollino rosso, praticamente tutta Italia con la sola eccezione di Genova. La punta massima si e’ registrata oggi in Sardegna: a Capo San Lorenzo la temperatura percepita e’ stata di 50 gradi. Termometro bollente anche a Napoli dove i gradi avvertiti sono 49, a Ferrara (48).

Sono e saranno davvero bollenti questi primi giorni di agosto: tutta la Penisola e’ avvolta dall’afa, e le temperature non accennano a diminuire. Il picco dei gradi percepiti – ben 50 – oggi nel primo pomeriggio si e’ registrato in Sardegna, a Capo San Lorenzo. Gran Caldo anche a Napoli, dove la temperatura percepita ha raggiunto i 49 gradi. Spiccano anche Roma e Palermo con 41 gradi percepiti, Firenze con 43, Bologna con 44; 40 gradi ad Ancona e 41 a Pescara, 42 percepiti a Venezia, Verona e Bolzano, 41 a Trieste. Per giovedi’ e’ previsto Caldoda “bollino rosso” in 26 citta’ su 27 inserite nel bollettino sulle ondate di calore del ministero della Salute. Solo la citta’ di Genova, per il 3 agosto, e’ contraddistinta dal “bollino giallo” (livello di pre-allerta), in tutte le altre – Ancona, Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Campobasso, Catania, Civitavecchia, Firenze, Frosinone, Latina, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, Rieti, Roma, Torino, Trieste, Venezia, Verona e Viterbo – il Caldoe’ da “bollino rosso”, ossia con possibili effetti negativi sulla salute anche di persone sane e attive e non solo di quelle categorie considerate piu’ a rischio.

Per la giornata di oggi, 2 agosto, l’allerta maggiore viene segnalata in 16 citta’: “bollino rosso” a Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Campobasso, Firenze, Frosinone, Latina, Milano, Napoli, Perugia, Pescara, Rieti, Roma e Viterbo. Il “bollino arancione” (livello intermedio di rischio, relativo, in particolare, alla salute delle persone piu’ deboli, quali anziani e bambini) e’ messo in evidenza per le citta’ di Ancona, Catania, Civitavecchia, Messina, Palermo, Reggio Calabria, Torino, Trieste, Venezia e Verona. Il livello piu’ lieve, quello da “bollino giallo”, anche per domani e’ segnalato solo a Genova. La Protezione civile della Regione siciliana ha emanato il bollettino sulle ondate di calore indicando per domani criticita’ a Palermo, Messina e Catania, con temperature fino a 39 gradi e un livello di allerta 2, elevato a 3, dunque al massimo, il giorno successivo. Rischio incendi “Alto” in quattro province su nove: Agrigento, Caltanissetta, Palermo e Trapani, con un livello di allerta di “Attenzione”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE