fbpx

“Il bel paese”

Senza categoria

NAPOLI – Popolata da poeti, artisti, sognatori e cittadini fortemente legati alla propria tradizione ed alla terra di origine: questa era la nazione in cui ebbi la fortuna di nascere. Una terra dove arte e cultura brullicavano insieme a mestieri tipici della zona mediterranea, baciata da un clima favorevole e da una natura incontaminata, rendendolo un territorio ricco anche per agricoltura e turismo.

Purtroppo negli anni questo scenario è mutato, portando anche menti eccelse ad emigrare o a sopravvivere, la natura a venire distrutta, il turismo a scemare, il disagio a incrementare. A volte l’uomo per perseguire il suo egoismo non si rende conto del danno irrimediabile che arreca al territorio ed alla comunità, deturpando la beltà di ciò che lo circonda.

Questo però non deve indurci a rassegnarci, ma deve spronarci ad un cambiamento di rotta che parta dal basso verso l’alto. Viviamo in un stato democratico e abbiamo a disposizione l’arma del voto, da applicare nel modo giusto nel momento in cui siamo chiamati alle urne. Non esistono voti inutili: i voti sono sempre utili, specialmente quando servono ad eleggere candidati seri e propensi ad adoperarsi per il bene del proprio territorio.

Ritengo auspicabile che un nuovo gruppo dirigente formi una nuova forza politica, magari chiamata  ”Movimento Nazionale Democratico”, che abbia come unico interesse il prendere a cuore la Nostra Nazione per riportarla nella giusta dimensione che Le spetta di diritto. Per fare ciò il nuovo gruppo dirigente, una volta eletto, deve anche semplificare le leggi vigenti, abrogandole o modificandole ove necessario con il supporto di giuristi competenti, deve preoccuparsi di salvaguardare la natura e creare posti di lavoro che consentano una vita dignitosa ai cittadini.

Sono certo che qualora scenda in campo una vera forza democratica che abbia l’obiettivo di riportare l’Italia in auge, si riuscirebbe anche a  risvegliare l’orgoglio degli italiani e a recuperare parte di quei cittadini che disertano le urne per apatia. Sono a disposizione per mettere in campo tutta la mia esperienza al solo scopo di formare un nuovo gruppo dirigente. Credo che sia ormai il momento di operare fattivamente per riportare il Paese nella giusta dimensione, in nome della democrazia e della Legalità, approvare un progetto per la prosperità del Nostro Bel Paese, unire le idee proficue per migliorare la situazione e la vivibilità degli italiani.. W l’ITALIA.

Luigi   Pennino


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE