fbpx

Paese Futuro revoca delibera sistemazione delle strade

Cronaca

CRISPIANO – In vista delle elezioni della primavera prossima, la politica e meno ancora le polemiche vanno in vacanza, anzi i toni si accendono sempre più, sia in maggioranza che con la minoranza. “Avanti con la politica degli errori – scrivono i rappresentanti di “Paese Futuro” in un comunicato dal titolo emblematico “Annullata la delibera da 150.000 euro per la sistemazione delle strade comunali”.

All’inizio di luglio – prosegue il documento – usciva un comunicato a firma dell’Assessorato Urbanistica e Lavori Pubblici (in contraddizione con quanto dichiarato in Consiglio, cioè che i loro comunicati ormai uscivano tutti a nome dell’Amministrazione… ma non ce la fanno proprio a fare le cose insieme). I toni del comunicato erano i soliti dell’autore: trionfalistici tanto da cadere nel ridicolo. <Avanti con la politica dei fatti>, veniva scritto… Sembrava di essere a Zelig con il personaggio di Palmiro Cangini…”.

Comunque – aggiunge Paese Futuro – tutto questo serviva ad annunciare dei <Lavori di manutenzione straordinaria strade interne e strada perimetrale di accesso al campo sportivo comunale>. Un provvedimento che a fine consiliatura sapeva tanto di asfalto elettorale, ma che poteva andare anche bene vista la situazione disastrata in cui versano le nostre strade. Peccato che ancora una volta avevano sbagliato i conti e quei soldi non ci sono…”.

Quindi – scrivono i consiglieri di minoranza – un mese dopo la Giunta ha dovuto adottare una Delibera (n. 141 del 07/08/2017) con la quale si revoca in  autotutela il provvedimento per quei lavori… Allora, avanti… con la politica degli errori”.    

Michele Annese

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE