fbpx

Delegati esteri a Roma per la “Festa Comunista”

Senza categoria

ROMA – Si è conclusa a Roma la festa nazionale del Partito Comunista, alla quale hanno partecipato anche gli attivisti del partito emigrati all’estero, e membri delle sezioni estere della Svizzera, Francia, Spagna, Austria, Germania, Norvegia, e Gran Bretagna, con il Segretario della Federazione Europea, Massimo Mauro. Dieci giorni di dibattiti, iniziative politiche e musica presso il parco di via del Frantoio, nel quartiere popolare di Tiburtino III. Tra gli ospiti l’ex assessore romano Paolo Berdini che con Alessandro Mustillo, segretario del PC romano, sono stati intervistati dal giornalista Andrea Managò.
Andrea Pancani (La7) ha intervistato l’ambasciatrice della Repubblica di Cuba, insieme al segretario nazionale del Partito Comunista, Marco Rizzo, presente anche alla chiusura della festa, con il tradizionale comizio finale. Durante la settimana si sono tenuti dibattiti tematici su immigrazione, lavoro, ambiente, internazionalismo, presentazioni di libri, e spettacoli teatrali.
Tra i musicisti si sono esibiti le Radici nel Cemento, Emilio Stella; Giulia Anania, la cover band di Rino Gaetano, Ciao Rino e Enrico . Nello spazio politico della festa è stata inaugurata una mostra su Fidel Castro, a sette mesi dalla sua scomparsa, e un murales commemorativo della Rivoluzione socialista d’Ottobre nel suo centesimo anniversario.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE