fbpx

La New Mater scalda i motori per la SuperLega A1 con l’incognita palasport

Sport & Motori

Antonio Valenza

Dopo il meritato periodo di riposo estivo e con la chiusura del volley mercato, la BCC si sta preparando ad affrontare il massimo campionato di pallavolo maschile, che la vede impegnata nella prima gara del 15 ottobre con Azimut Modena.

La società e i giocatori si sono incontrati per stilare il programma e gli obiettivi della stagione 2017/2018, per poi passare alle consuete visite mediche, e iniziare la prima sessione di allenamento, tutto sotto la direzione dello staff medico capeggiato dal dott. Dell’Aera.

In occasione del primo incontro, il Presidente Gaetano Carpinelli ha incontrato anche i volti nuovi della BCC, ingaggiati durante il mercato dal D.S. Bruno De Mori.

Il Presidente Carpinelli si è soffermato sulla querelle legata agli impianti sportivi, comunicando che restano solo due ultime ipotesi, il Palaflorio di Bari o Palacapurso di Gioia del Colle.

Al termine dell’incontro il D.S. De Mori ha dichiarato: “Il fatto di essere considerati l’ultima squadra del campionato deve spronarci a fare di più e meglio ogni giorno per fare in modo che la gente non venga a vedere i blasonati avversari, ma che si innamori e venga prima di tutto a tifare per noi.”

Parole forti con una forza spronatrice che hanno acceso l’entusiasmo della squadra e delle nuove leve.

La preparazione al campionato è avviata, in mattinata gli atleti svolgono lavoro fisico, mentre nel pomeriggio si passa a lavorare sul piano tecnico-tattico.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE