fbpx

Michela Pelusio a Montreal per Festival Mutek

Estero

Maeci

L’artista italiana Michela Pelusio parteciperà a Montreal alla 18esima edizione del Festival Internazionale Mutek, dedicato alla promozione della musica elettronica e delle arti digitali. L’evento è previsto per sabato 26 agosto al Monument-National Théâtre Ludger-Duvernay con la performance “SpaceTime Helix”: la Pelusio utilizza una console e un’interfaccia portatile con le quali controlla il suo strumento opto-acustico, una scultura animata dalla luce, dal suono e dal tatto. L’onda traslucida si arrampica e s’inarca verso il soffitto mentre suoni minimal armonizzano con il suo flusso. Le sue performance e installazioni audiovisive fondono spazio, luce, materia e suono in un’esperienza totalmente immersiva dal punto di vista sensoriale e irripetibile.

La Pelusio e’ un’artista italiana che si contraddistingue per la sua multidisciplinarietà. Ha studiato scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Carrara, per poi conseguire un Master of ArtScience alla Royal Academy of Art a L’Aia, dove si e’ immersa nell’indagine sull’esperienza sinestetica e sullo spirito atmosferico degli spazi, il cosiddetto Genius Loci. L’artista ha inoltre fondato ed è attualmente curatrice della ResidenceSEA, una residenza per artisti multidisciplinari situata sull’isola di Creta riservata alla realizzazione di progetti artistico-scientifici.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE