fbpx

E’ barese il nuovo presidente dei fisiatri italiani

Noi e la Salute

Nelle votazioni Fiore batte Foti

Di   Riccardo Guglielmi

E’ Piero Fiore, 61 anni, barese, Ordinario di Medicina fisica e riabilitativa al dipartimento di Scienze mediche di base, neuroscienze, organi di senso e patologia dell’apparato locomotore di UNIBA il nuovo presidente della SIMFER, la Società italiana di medicina fisica e riabilitativa.

«Il mio proposito – afferma il neo presidente – è unire tutte le anime della nostra società scientifica. Rinnovamento nella continuità nel solco tracciato dal mio predecessore Paolo Boldrini, potenziamento della ricerca, aggiornamento degli specialisti fisiatri e formazione dei giovani specializzandi sono i miei obiettivi».

L’elezione è avvenuta per votazione lunedì 23, dopo l’assemblea generale dei soci SIMFER durante il Congresso nazionale ai Magazzini del Cotone di Genova. Fiore ha ricevuto più voti di Calogero Foti, anche lui accademico, ordinario di Medicina fisica e riabilitativa all’Università di Roma Tor Vergata.

Il nuovo presidente resterà in carica per un triennio, fino a ottobre 2020. Succede a Paolo Boldrini, che assume la carica di past president. Rinnovato anche il Consiglio di presidenza con l’elezione di Stefano Bargellesi, Andrea Bernetti, Donatella Bonaiuti, Rodolfo Brianti, Massimo Costa, Silvia Galeri, Bruna Lombardi e Alfredo Zambuto. Per la carica di segretario generale confermato Giovanni Antonio Checchia, direttore della Struttura complessa ospedaliera di Medicina riabilitativa nell’Asl 2 Savonese. Eletti anche i 3 nuovi revisori dei conti: Pietro Marano, Giorgio Ferriero e Giovanni Iolascon.

redazione@corrierenazionale.net


One Reply to “E’ barese il nuovo presidente dei fisiatri italiani”

  1. Ferrante Giuseppe ha detto:

    Complimenti prof.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE