fbpx

Il punto sul mercato del Bari

Sport & Motori

                                                                                     -foto di calciofinanza.it-

Sicché, dopo essersi assicurato le prestazioni calcistiche di Balkovec, terzino fluidificante, si spera anche marcatore, la cui ufficialità arriverà nella settimana prossima, Sogliano pensa sia a sfoltire la rosa sia al puntellamento della stessa, atteso che le ambizioni son quelle di tentare la promozione, obiettivo, evidentemente, non di tutte le partecipanti a questo strano ed equilibrato campionato.

Ci sono da sistemare i due “fuori rosa”, Martinho e Greco le cui richieste, certo, non mancano: mentre Martinho è corteggiato da Ascoli e Cesena, Greco, invece, è parecchio corteggiato da Foggia, Cesena, Pescara e Salernitana, segnale che queste squadre non nascondono obiettivi di playoff nonostante la loro, ancora, precaria classifica. Ma c’è ancora dell’altro: il Bari sarebbe sulle orme di Memushaj e di Viola, mezzala e regista (ruolo delicatissimo da sempre cercato invano dal Bari negli ultimi anni) beneventani, dal momento che il Benevento, sulla carta, non ha più nulla da chiedere al suo sfortunato torneo di A, mentre Morleo potrebbe essere una pedina di scambio anche se sulle sue tracce ci sono anche Ternana e Avellino.

Così come occorre capire cosa fare di Floro Flores dal momento che le aspettative sono andate a farsi benedire per una serie di motivazioni che non scopriamo di certo noi. A tal proposito si potrebbe tentare la carta Caracciolo del Brescia dal momento che la squadra lombarda, ormai, non rafforzandosi, non ha nulla a cui ambire se non ad una posizione comoda in B, ma è anche vero che, ove dovesse saltare l’”Airone”, occorrerebbe contare fino a dieci prima di lasciare andare l’attaccante partenopeo dal momento che nessuna squadra è così goffa da privarsi dei propri centravanti validi. Un’altra pista barese porterebbe a tirare verso i propri lidi l’attaccante Di Carmine dal Perugia che, come per il Brescia, – a quanto pare – non intende rinforzarsi per una scalata nei posti che contano. Un altro nome che gira è l’attaccante Coda, sempre del Benevento, il quale, per i motivi suddetti circa Memushaj e Viola, potrebbe salutare i sanniti per una squadra in piena lotta promozione.

Per Floro Flores, di certo, gli estimatori non mancano, su tutti il ricco Venezia, l’intraprendente Ternana ed il Foggia, tutte quadre che, a quanto pare, non vogliono accontentarsi di un ruolo di comparsa in B. Tuttavia è noto che, al momento, nella rosa barese, la schiera dei pretendenti al posto di centravanti è parecchio folto: occorrerà capire che intenzioni ha Grosso, se disfarsi di qualcuno o di rimpiazzarne un altro, magari pescato da qualche categoria inferiore ma di buone prospettive.

Va da se’ che, al di là di questi nomi, il Bari dovrebbe cercare di reperire una valida alternativa ai due esterni, Galano ed Improta (quest’ultimo non ha perso un incontro da inizio torneo), e a tal proposito sta circolando il nome di Vandeputte, un belga in forza alla Viterbese che chiede, però, la luna dal pozzo. Bisogna, altresì, capire come omogeneizzare il reparto terzini, ad oggi un macramè promiscuo. Fiamozzi piace a diverse concorrenti, Cassani non ha molto mercato, potrebbero partire Sabelli o/e Anderson ma la società li farebbe andar via solo a determinate condizioni economiche, dunque, a naso, dovrebbero rimanere a Bari almeno fino a fine torneo.

Occorre fare attenzione perché il “bidone” è sempre dietro l’angolo in questo mercato dove i giocatori bravi, ovviamente, si tendono a trattenere, mentre sul mercato si tendono a mettere giocatori rotti, in convalescenza, arrugginiti e, magari, senza motivazioni. E Bari non dimentica che da Conte in poi, dopo Guberti e Kutuzov, sono arrivati solo giocatori dalle caratteristiche su indicate, su tutti De Paula, Edusei e Bogliacino, giusto per fare tre nomi, ma non basterebbe una pagina.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE