fbpx

Foibe. “Sia monito per chi oggi incita all’odio. Violenza genera violenza”

EsteroPolitica italiana

 

 

Laura Garavin, capolista al Senato PD per la Circoscrizione Estero-Europa

ROMA – “Il terribile massacro compiuto nelle foibe d’Istria serva da monito. In particolare per quanti, ancora oggi, incitano all’odio nel linguaggio politico. La storia ci ha già insegnato più volte quali siano gli esiti di un confronto improntato alla demolizione dell’avversario. È un percorso che inizia incitando allo scontro. E che si conclude inevitabilmente con la violenza”.

“La stessa violenza manifestata da coloro che vorrebbero trasformare il dramma delle foibe in una sorta di riscatto per le estreme destre. Che giustificano i campi di sterminio nazisti con le azioni di Tito, quasi si trattasse di un salvacondotto. Rifiutiamo questa logica, che vorrebbe giustificare un’azione disumana adducendo un’altra azione disumana. Oggi, e non solo oggi, ricordiamo con doveroso rispetto i nostri connazionali scomparsi nelle foibe. E, allo stesso tempo, traiamo insegnamento dalla lezione che ci viene dalla storia”.

È quanto dichiara Laura Garavini, Capolista PD al Senato nella Circoscrizione Estero-Europa, in occasione del Giorno del Ricordo per le vittime delle foibe.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE