fbpx

Il Derby Juventus – Torino

Sport & Motori

Cresy Crescenza Caradonna

MILANO –  Walter Mazzarri non potrà essere in panchina il 18 febbraio nel derby contro la Juventus. Il giudice sportivo ha inflitto due giornate di squalifica all’allenatore del Torino per “avere contestato platealmente l’operato arbitrale, rivolgendo al quarto ufficiale espressioni gravemente offensive, reiterando, all’atto dell’allontanamento, tale atteggiamento nei confronti del direttore di gara al quale rivolgeva espressione gravemente ingiuriosa, peraltro indirizzata a tutti gli Ufficiali di gara”. Non solo l’Udinese quindi: il tecnico granata dovrà guardare dalla tribuna la gara più importante della stagione per i tifosi granata. Per Fabio Pecchia invece 5mila euro di ammenda per le proteste (e l’espulsione) nella sfida con la Roma.

CALCIATORI – Rimanendo nella capitale, giallorossi in netta emergenza a centrocampo. La giornata di squalifica rimediata da Nainggolan e Pellegrini costringe Eusebio Di Francesco a studiare nuove soluzioni tattiche in vista del match contro il Benevento. Assenza pesante anche tra i doriani: non sarà Ramirez a ispirare le due punte di Giampaolo. La doppia ammonizione rimediata contro l’Udinese costringerà Calabria a stare fermo un turno. Come lui altri tre difensori, questa volta centrali: Vicari, Rossettini e Danilo. Chiusura ancora con il Torino: oltre a Mazzarri, tra gli atleti, mancherà Acquah.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE