fbpx

Qui Londra….

Estero

Il libero mandato puo’ essere solo regolamentato con metodo democratico

Quando in democrazia si parla di mandato vincolato, chi lo fa non sa di che cosa stia parlando.  Il libero mandato fu eleborato dal costituente, per evitare futuri dittaturicchii e ordini di partito, e’ una questione di etica e di fiducia non vincolante, che si instaura tra l’ elettore e l’ eletto.

Puo’ essere regolato solo con metodo democratico, senza togliere nulla alla insidacabilita’ parlamentare,(espressione e voto libero)  basterebbe estendere la mozione di sfiducia personale a tutti i membri del Parlamento e solo nei casi di lesa sovranita’ e trasformismo politico immotivato. La “lesa sovranita’” e’ quando un parlamentare eletto con un promma elettorale e sulla via di Roma, cambia opinione, mentre il trasformismo politico immotivato e’ quando il parlamentare cambia casacca, senza lesa sovranita’ da parte del suo partito o chi ne fa le veci,  in cui e’ stato eletto. Senza regole, e’ un’ altra  promessa fatta in campagna elettorale.

 La lesa sovranita’ tramite mozione di sfiducia personale,[art.cot.94]  puo’ essere richiesta dal partito, da ogni membro del parlamento e da 50 mila cittadini, con l’ iniziativa popolare [art. Cost.71] E’ inutile espellere o mettere delle sanzioni a chi cambia casacca, agl’ indisciplinati e disonorevoli, occorre che il parlamento sovrano, li sostituisca con I primi dei non eletti

Carmine Gonnella Londra


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE