fbpx

Bolivar sovrano dal 1° maggio

Economia e FinanzaEstero

CARACAS – “La denominazione del nuovo sistema monetario: Bolivar Sovrano (BsS) che sostituirà il conio in circolazione, verrà usata dal 1° maggio. La decisione governativa è apparsa sotto forma di decreto in Gazzetta Ufficiale e stabilisce che la nuova denominazione dovrà essere utilizzata laddove si annuncino i prezzi di beni e servizi. Quindi, il prezzo sarà riportato tanto in “Bolivar Fuerte”, ancora in circolazione, come in “Bolivar Soberano”, pianificato per l’entrata in vigore a partire dal 4 giugno”. È quanto si legge sulla “Voce d’Italia”.
“Quindi da quella data il Bolivar Sovrano rimpiazzerà in Bolivar in tutte le transazioni finanziarie, ma per l’arco di un mese prima, il paese potrà familiarizzarsi con la denominazione “Bolivar Soberano” e con il nuovo valore assegnato “meno tre zeri.”
Le autorità competenti in materia non hanno ancora informato il piano che dovrebbe essere seguito per adeguare i sistemi di fatturazione, i bancomat e tutto ciò che concerne la transizione da un conio all’altro.
IN 10 ANNI DUE RICONVERSIONI
Nell’ultimo decennio, la riconversione del prossimo giugno è la seconda che subisce il paese. Ma questa volta, a differenza della prima, la soppressione dei tre zeri, decretata da Maduro, sembra servire di più per mascherare un’inflazione galoppante che come misura di aiuto all’economia.
Da più di un anno il valore del Bolivar in circolazione si è così svalutato da non poter rappresentare la realtà dei prezzi. Solamente nel 2017 l’inflazione ha superato il 2600%, incidendo, ovviamente sui prezzi e sulla quantità di contante da utilizzare.

I PREZZI IN BOLIVAR E BOLIVAR SOVRANO
Tutti i prodotti alla vendita dovranno esporre il prezzo in Bolivar e Bolivar Sovrano dal 1mo maggio. La nuova versione della moneta locale dovrà essere visibile, quindi il consumatore potrà osservare un prezzo tanto in Bolivar (Bs) come in Bolivar Sovrano (BsS).
La misura decretata dal governo dovrebbe servire per preparare la popolazione che subiràil cambio di conio il 4 giugno. Data nella quale tutte le monete e biglietti in circolazioni dovranno essere sostituiti dal nuovo conio.
Lo scorso 22 marzo, Maduro ha fatto togliere tre zeri alla moneta come parte del piano di una serie di misure in economia mirate a “garantire le attività commerciali””.  


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE