fbpx

Riti della settimana santa a Palo del Colle

Arte & Moda

PALO DEL COLLE – Momenti di grande commozione si sono vissuti durante la cerimonia rituale di vestizione, presso la Chiesa di Santa Maria Assunta in Palo del Colle, delle due statue manichino di legno policrome raffiguranti la “Madonna Addolorata” e la “Veronica”. Entrambe le statue sono state sottoposte ad intervento di restauro conservativo ed estetico, poichè presentavano problemi legati a pesanti ridipintura, attacchi di tarli e profonde fenditure. Il restauro è stato sostenuto e supportato economicamente da due giovani sponsor professionisti: l’architetto Raffaella Napoletano per l’Addolorata della fine del sec.XVII inizi del sec.XVIII; l’imprenditore immobiliare Tony Alberga di Casagency per la Veronica della metà del sec. XIX. L’intervento di restauro si è basato sulla pulitura, disinfestazione, consolidamento e reintegrazione sia delle parti in tela/garza che del colore.

L’intervento di restauro è stato eseguito dalle ditte accreditate della Soprintendenza ai Beni Artistici e Culturali per la città Metropolitana di Bari:

CERAMICA DECORI RESTAURO di Tiziana Fantastico, per le parti lignee e di carta pesta e corredo argenteo (areola e spadino);

TEXTURE di Monica Cannillo, per le parti in tessuto. I lavori sono stati autorizzati dalla Diocesi di Bari-Bitonto e dalla su citata Soprintendenza.

Le statue rientrano nell’itinerario dedicato ai riti della Settimana Santa, e raggiunge il suo culmine nella processione del venerdì santo nella quale le stesse sfilano e fortemente vissuta e sentita dai più.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE