fbpx

Usa, Gb e Francia come il marito cinese

Estero

Occorrerà molto tempo perché le ispezioni degli uomini dell’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (OPAC) chiariscano cosa è accaduto con esattezza a Douma. Per ora non si sa nulla di preciso. Secondo Aleksandr Shulgin, rappresentante permanente della Russia presso l’Opac, a Douma non ci sono segni di un attacco chimico. Intanto però Usa, Gb e Francia hanno fatto cadere graziosamente una pioggia di missili sulla Siria. Gli Usa hanno lanciato 120-130 missili Tomahawk da una nave da guerra, la Francia ha lanciato missili dai cacciabombardieri Rafale, la Gran Bretagna missili Storm Shadow da 4 Tornado. Nulla di preciso riguardo alle armi chimiche, nulla di preciso, però Usa e alleati si sono regolati secondo quel vecchio proverbio cinese che recita: “Quando torni a casa la sera, picchia tua moglie. Tu non sai perché, ma lei lo sa benissimo”.  

Carmelo Dini 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE