fbpx

Putin, se Ue vuole competere deve acquistare gas russo

Estero

 Il Presidente russo attacca le ‘guerre commerciali’

Se l’Europa vuole essere competitiva non ha altra scelta che comprare il gas russo. Lo ha detto il presidente Vladimir Putin nel corso della tavola rotonda con il suo omologo francese Emmanuel Macron e la delegazione industriale franco-russa. ‘Su certe distanze non puo’ esistere competizione con i nostri gasdotti: il nostro gas costa il 30% in meno di quello liquefatto Usa’, ha detto Putin. Il presidente russo attacca poi sui dazi e denuncia: ‘il sistema multilaterale mondiale viene distrutto: oggi la regola e’ non rispettare le regole’. E osserva che di fronte al mondo che sta cambiando le regole dovrebbero essere trasparenti e valide per tutti’, e sottolinea che ‘le guerre commerciali non portano a nulla di buono’.

Se l’Europa vuole essere competitiva non ha altra scelta che comprare il gas russo. Lo ha detto il presidente Vladimir Putin nel corso della tavola rotonda con il suo omologo francese Emmanuel Macron e la delegazione industriale franco-russa. “Su certe distanze non puo’ esistere competizione con i nostri gasdotti: il nostro gas costa il 30% in meno di quello liquefatto Usa”, ha detto Putin. La prova del nove, per Putin, e’ che i rigassificatori in Ue lavorano “al 20% della capacita’”.

Il sistema di gasdotti russo non ha rivali nel mercato europeo in termini di prezzi del gas per i consumatori, ha detto il presidente russo Vladimir Putin nel suo intervento ai lavori del Forum economico di San Pietroburgo (Spief). “Tutti i nostri gasdotti sono collegati ai principali consumatori in Europa, praticamente non abbiamo rivali. Se, certamente, l’Europa vorra’ restare competitiva e non comprare da altri produttori a prezzi esorbitanti”, ha detto il capo dello Stato russo. Le parole del presidente russo sembrano volte a riaffermare la posizione di netta superiorita’, in termini di offerta e capacita’, del gas russo rispetto a forniture alternative, come per esempio il Gnl di produzione statunitense.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE