fbpx

Alta tensione su spread e mercati. Visco, ‘non c’e’ ragione’

Economia e Finanza

Btp-bond a 320, poi 278. ‘Giustificazioni sono solo emotive’

Altisima tensione sull’italia nei mercati. Schizza lo spread e cala la Borsa in una giornata drammatica: il differenziale Btp-Bund decennale tocca 320, poi ripiega a 278. Con 313 punti, lo spread a due anni, ai massimi dal 2012, arriva a superare quello decennale. Vola all’1,2% da 0,4% il tasso sui bot a sei mesi nell’asta di oggi. Piazza Affari soffre, anche se riduce il calo a -2,3%.

Forte la pressione sulle banche. ‘Non ci sono giustificazioni, se non emotive’, dice il governatore di Bankitalia VISCO parlando a braccio all’assemblea. Salvini e Di Maio restano all’attacco del Quirinale: ‘Lo spread? Chiedete a Mattarella, il problema non eravamo noi…’. L’Istat registra un forte calo del clima di fiducia di consumatori e imprese. Moody’s avverte: ‘Senza riforme e calo debito, taglio rating’.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE