fbpx

Ministro dell’interno, priorita’ lotta a mafie

Cronaca

Salvini ieri in Sicilia e oggi in Calabria, ‘tante persone perbene estranee a crimine

Ieri in Sicilia, oggi in Calabria: il ministro dell’Interno Matteo Salvini continua la sua visita nei territori piu’ afflitti da mafia e ‘ndrangheta, dove crescono le adesioni alla Lega. “Voglio urlare forte a tutta Italia e a tutto il mondo che Sicilia e Calabria sono popolate da persone per bene che non hanno niente a che fare con quegli schifosi che vivono di minacce di truffe e di furti”, ha detto ieri sera parlando ai cittadini di Furci Siculo (Messina). Oggi alle 10.30 presiedera’ il Comitato nazionale per l’ordine e la sicurezza pubblica a San Luca (Reggio Calabria) poi partira’ per Genova.

“Sono stato a Catania a visitare una azienda tolta a dei mafiosi, che e’ tornata a produrre e a dare lavoro a 27 persone. Domani mattina saro’ in provincia di Reggio Calabria a visitare un’altra azienda confiscata alla ‘ndrangheta e poi andro’ nel Comune di San Luca, dove la gente ha perfino paura a presentarsi alle elezioni amministrative perche’ sembra che quella sia terra destinata a vivere ed a morire di ‘ndrangheta mentre io voglio urlare forte a tutta Italia e a tutto il mondo che Sicilia e Calabria sono popolate da persone per bene che non hanno niente a che fare con quegli schifosi che vivono di minacce di truffe e di furti”.  


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE