fbpx

L’Ue chiude il caso Mcdonald, nessun aiuto dal Lussemburgo

Cronaca

Vestager accusa:rispetta regole, ma non pagare tasse non equo
L’antitrust Ue chiude il caso McDonald’s e assolve sia l’azienda che il Lussemburgo, sua sede legale: la non-tassazione di alcuni profitti e’ in linea con le leggi lussemburghesi e il trattato sulla doppia tassazione Lussemburgo-Usa.

Per Bruxelles non c’e’ quindi stato nessun aiuto di Stato. “Resta che McDonald’s non ha pagato tasse su questi profitti (ne’ in Lussemburgo ne’ in Usa, ndr) e non e’ come dovrebbe essere dal punto di vista dell’equita’ fiscale”, ha detto la commissaria Margrethe Vestager.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE