fbpx

Siamo Amore o Paura

Interviste & Opinioni

Per superare indenni la paura c’è un unico antidoto: l’amore. L’amore incondizionato di cui parlano tutti i filoni mistici occidentali e orientali, antichi e moderni.

Si può scegliere ogni giorno l’amore al posto della comoda paura, per captare il proprio intimo valore invece di aspettare qualcuno o qualcosa che dall’esterno o dall’alto lo faccia per noi; qualcuno o qualcosa che, chissà, forse non arriverà mai. Si può scegliere ogni giorno di mettere i “non confini” al proprio spazio anziché pensare di essere schiacciati dalla competizione. La rivalità di umano aspetto scompare nel momento in cui si prende consapevolezza della propria unicità e del posto che si occupa nel mondo. E anche se non si ha una visione spirituale della vita, si può scegliere l’amore per se stessi. È questo il gesto più grande che possiamo fare per onorare la nostra presenza e il messaggio unico che abbiamo da consegnare. Siamo tutti senza limiti. Basta sceglierlo, basta volerlo.

Per toccare con le mani del cuore questa sensazione di totale libertà, ci si deve distaccare dalle preoccupazioni connesse all’altalena passato-futuro e scegliere di vivere nel presente. Con coraggio, osando, dimenticando ferite e delusioni. O si ha paura o si ama. Essere liberi vuol dire innanzitutto snodare i confini della realtà limitata ai sensi. Aneliamo amore ma siamo incapaci di sceglierlo. Perché?

Perché paure piene di rimorsi che cedono dal passato bloccano la capacità innata di dare e ricevere amore. Nessuno può provare amore e paura nello stesso istante; sono l’uno l’antidoto dell’altra. Spesso ci aggrappiamo alla convinzione che attaccando possiamo davvero ottenere ciò che vogliamo dagli altri, da noi stessi. E invece abbiamo e dimostriamo solo paura. Sembriamo dimenticare che né l’attacco né la difesa ci portano pace interiore ed equilibrio. Palesiamo o paura o amore. E la paura, di fatto, è una richiesta d’aiuto, quindi una richiesta d’amore. Ci è dato un solo soffio, un solo brivido, una solo battito di sangue ripetuto per miliardi di volte in una sola vita. Possiamo scegliere di viverlo al sicuro riparo della comoda paura e starcene in bilico tra i tanti “vorrei” o cavalcare pericolosamente e controcorrente l’onda delle emozioni, quelle belle, che profumano di vita, fino a morderne l’essenza sull’azzardo infinto dell’Amore.

Evelyn Zappimbulso 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE