Cronaca

Vietare il gioco non è la soluzione

Scommesse illegali, Cafiero De Raho (procuratore nazionale antimafia): “gaming settore a rischio, ma vietare il gioco non è la soluzione”

ROMA –  «Il gioco è un settore di grande rischio, e tutto questo va contrastato, ma pensare di intervenire vietando di giocare non garantisce una libertà che deve essere il primo diritto da rispettare». Lo ha spiegato ad Agipronews il procuratore antimafia e antiterrorismo Federico Cafiero de Raho, a margine della conferenza stampa sulla maxi-inchiesta DDA sulle scommesse online. «Si tratta di formare le persone, educare, vigilare e intervenire non solo con la repressione ma attraverso altri organi e credo che la politica dovrebbe spingere in questa direzione. – ha evidenziato ancora De Raho – Il proibizionismo non è assolutamente una soluzione». 

LL/Agipro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE