fbpx

Ci lascia Vittorio Zucconi

Dopo lunga malattia è scomparso a 74 anni Vittorio Zucconi, straordinario giornalista e narratore.

CronacaSenza categoria

Vittorio Zucconi, editorialista del quotidiano La Repubblica, cronista, scrittore, ne è stato corrispondente dagli Stati Uniti  ed è stato, altresì direttore del sito, nonchè direttore di Radio Capital. E’ scomparso oggi all’età di 74 anni nella sua casa di Washington dopo lunga malattia.

Con Enzo Biagi, per me rappresentava il modello di giornalista che vorrei riuscire ad essere. La domenica ero felice di aprile il Corriere della Sera per leggere Biagi ed il Venerdi, il settimanale allegato al quotidiano “La Repubblica” per Vittorio Zucconi.

Il suo modo di scrivere era unico, Ezio Mauro lo ha ricodato dalle pagine de La Repubblica oggi. Permettetemi di sottolineare che Zucconi aveva la straordinaria capacità di far diventare i fatti di cronaca, anche i peggiori, lievi ed ironici. unendo le capacità somme del narratore a quelle del cronista. Non dimenticherò mai quando, rispondendo ad un lettore, cominciò ad ironizzare sul proprio cognome, che all’ironia si presta. Si perchè non si può essere bravi, come lui lo era, a cimentarsi nell’arte dell’ironia, se prima di tutto non si è autoironici. 

Addio, caro Vittorio, o forse solo arrivederci, ma intanto mi mancherai e insieme a me sentiranno il vuoto che ci lasci migliaia di tuoi lettori che ti ammiravano.  

Alla moglie Alisa, ai figli, le condoglianze mie, del direttore e di tutta la redazione di questa testata.

Gianvito Pugliese


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE