fbpx

Vivere senza plastica: incontro con Will McCallum

Oltre Tevere

Oggi 29 Maggio alle ore 18,30 a Milano presso Eataly Milano Smeraldo, sito in Piazza XXV Aprile n° 10, l’attivista Will McCallum, responsabile di Oceans e Greenpeace Uk presenterà il suo libro dal titolo “Vivere senza plastica” (Harper Collins Italia).

L’evento, organizzato dalla prestigiosa casa editrice Harper Collins Italia, sarà moderato dalla giornalista Ludovica Lugli. Un evento imperdibile in cui si discuterà sulla condizione preoccupante in cui versano oggi mari e oceani. Si stima infatti che circa 12,7 milioni di tonnellate di plastica stanno invadendo l’oceano ogni anno, uccidendo oltre un milione di uccelli e 100.000 mammiferi marini.

Entro il 2050 potrebbe esserci più plastica nell’oceano che pesci, in termini di peso.

Questo tipo di inquinamento è il flagello ambientale della nostra epoca, ma come possiamo NOI fare la differenza?

Vivere senza plastica” (Harper Collins Italia) è una guida accessibile, scritta dall’attivista in prima linea del movimento anti-plastica.  Ci insegna come mettere in pratica piccoli cambiamenti che fanno una grande di­fferenza. I suggerimenti per rinunciare alla plastica, o quantomeno ridurne al minimo l’utilizzo, includono:

 

  • Lavare i vestiti all’interno di una sacca per raccogliere le microparticelle di plastica (causa del 30% dell’inquinamento nell’oceano)
  • Sostituire il normale shampoo con uno shampoo solido
  • Insistere con il supermercato per rinunciare agli imballaggi non necessari
  • Organizzare una festa di compleanno senza plastica
  • Convincere gli altri a unirsi a noi nel rinunciare alla plastica

 

La plastica non si elimina senza combattere. Abbiamo bisogno di un movimento composto da miliardi di gesti individuali, che unisca persone provenienti da tutti gli ambienti e da tutte le culture, le cui voci si sentano dal più piccolo villaggio ai grattacieli più alti. Questo libro vuole essere una “chiamata alle armi” per unire le forze in tutto il mondo e porre fine alla nostra dipendenza dalla plastica.

 

Mariangela Cutrone

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE