Lazio

Sindaco Filettino chiede aiuto alle istituzioniv

Salvini se puo’ ci aiuti

Cinquanta immigrati a sorpresa a Filettino, in provincia di Frosinone, e il sindaco – che lo scopre all’improvviso – implora l’aiuto delle istituzioni. «Come gia’ comunicato attraverso stampa e alle autorita’ competenti venerdi scorso, nel visionare la posta ho letto la comunicazione pervenuta dalla Prefettura di Frosinone relativa all’avvio di nuovi centri di accoglienza straordinaria per richiedenti asilo. Per il Comune di Filettino si prevedeva una capienza di 50 unità gestite dalla società Medihospes con sede a Bari. Le strutture sono state offerte dagli enti gestori sulla base di accordi privati tra gli stessi gestori ed i proprietari degli immobili. Prima d’oggi nessuna comunicazione sulle intenzioni del proprietario o dal gestore Medihospes erano pervenute al nostro Comune.

Mi sono immediatamente attivato sia con la locale Stazione dei Carabinieri che con la Prefettura per rappresentare le notevoli difficoltà ad ospitare un numero così cospicuo di persone in proporzione ai 300 abitanti di Filettino». Inizia così il testo della lettera aperta a firma di Gianni Taurisano, sindaco di Filettino, che ha innescato la polemica nel territorio laziale sul tema accoglienza. «Ho emesso due comunicazioni sul sito del Comune – prosegue il primo cittadino nella missiva – per dare informazione e rassicurare la popolazione sulle attività intraprese. Ho avuto successivamente un colloquio con la Prefettura che mi assicurava che nessuna movimentazione era ancora disposta e che avrebbero tenuto nella giusta considerazione tutte le motivazioni e perplessità rappresentate. Questa amministrazione si è attivata sul fronte istituzionale e sembra che il numero sia stato ridotto a 33», scrive ancora Taurisano in una delle due note apparse sul sito comunale. Rimarcando: «Sono e siamo disponibili con i miei abitanti ad accogliere un numero ragionevole e soprattutto essere avvisati e collaborare, onde evitare drammatiche e inutili reazioni di un paese (comunità) del Lazio in ripresa turistica ed economica con grandi difficoltà».

IL SINDACO

GIANNI TURISANO 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE