fbpx

Alitalia, ora si fa avanti Lotito

Lazio

 A poche ore dalla scadenza per le offerte, fissata per sabato 15 giugno, il patron della Lazio ha ufficializzato la sua proposta per l’ex compagnia di bandiera. Una mossa che andra’ ora studiata con Fs per verificarne la concreta fattibilita’ e che non esclude, al momento, un nuovo rinvio di almeno una quindicina di giorni dei termini dell’operazione. A frenare e’ invece Atlantia, la holding che controlla Autostrade, oltre che gli aeroporti romani di Fiumicino e Ciampino. La compagnia ha smentito le indiscrezioni secondo cui sarebbe stata gia’ firmata un’intesa per il suo ingresso nel capitale di Alitalia al fianco di Ferrovie, cui farebbe capo il 30%, Mef e Delta, che controllerebbero invece un altro 15% ciascuno. In particolare, Atlantia ha fatto sapere che “sulla vicenda Alitalia la sua posizione non e’ cambiata rispetto alle ripetute dichiarazioni pubbliche del ceo, Giovanni Castellucci. Nessun fondamento quindi”, sottolinea una nota, “possono avere notizie circa presunti accordi, ancorche’ preliminari, per una eventuale partecipazione alla newco Alitalia. Pur essendo molto attenta al futuro di Alitalia in considerazione della sua importanza per Aeroporti di Roma”, conclude il comunicato, “attualmente Atlantia e’ gia’ impegnata in Italia su numerosi e complessi fronti”. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE