fbpx

Le partite non vanno giocate da soli ma in Europa

Senza categoria

 Dino Scanavino 

Con la visita in Italia del presidente cinese, Xi Jinping, si è riaperto il dibattito sugli accordi commerciali internazionali. Così come ho spiegato in un articolo pubblicato su IlSole24Orel’Italia non può negoziare da sola con colossi come Cina e USA, i trattati bilaterali sono la dimostrazione che i paesi europei traggono la loro forza nello stare insieme. Trattati dove siamo in condizione di giocare all’attacco, come il CETA tra Ue e Canada e il JEFTA tra Ue e Giappone. D’altra parte, si tratta di accordi che rappresentano un messaggio potente contro la preoccupante crescita dei protezionismi e delle politiche di chiusura commerciale, in un momento in cui anche la Brexit rende incerto il contesto e rischia di minacciare anche l’export agroalimentare italiano. L’agricoltura deve continuare a essere uno degli elementi di unificazione dell’Europa, tenendo sempre a mente che -in un mercato globalizzatosi è più tutelati solo in presenza di regole. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE