Attualità

Salvini dice che non sa perché Savoini stesse lì

 “Non l’ho invitato io” 

ROMA – Gianluca Savoini “non è stato invitato dal ministro o dal Ministero dell’Interno” né a Mosca al vertice dell’ottobre 2018, con il ministro dell’Interno russo, né a Villa Madama a Roma nell’incontro con Vladimir Putin della scorsa settimana: “Produrrò i documenti di tutta la gente che ha viaggiato con me, gente pericolosa…”. Così il leader della Lega e ministro dell’Interno Matteo Salvini durante una conferenza stampa al Viminale. “Cosa ne so cosa ci faceva al tavolo” al vertice di Mosca? “Chiedetelo a lui. C’è tanta gente con me alle riunioni. È una inchiesta ridicola, io faccio il ministro dell’Interno e mi occupo di cose serie”, ha concluso Salvini. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE