Politica

Salvini, ‘dignita’ vorrebbe che ci fossero elezioni’

“Dignità vorrebbe che ci fossero elezioni, dovrebbe essere una bella parola in democrazia, elezioni, evidentemente chi ha paura del voto può scappare per un mese, per sei mesi, per un anno, ma non può scappare all’infinito”. Così Matteo Salvini, dopo le consultazioni al Quirinale. 

“Dove è la discontinuità” visto che “lo stesso presidente del Consiglio andrebbe a fare un consiglio dei ministri nello stesso mese con i ministri della Lega e con quelli del Pd”, dice Salvini. Che aggiunge: “La Lega rimane baluardo, garanzia, certezza di futuro. Non vinciamo fra due mesi? Dobbiamo aspettare 6 mesi, un anno per vincere? Non abbiamo fretta, umiltà, concretezza, competenza, noi siamo qui”.  “Tutte le elezioni degli ultimi anni hanno visto un unico partito perdere sistematicamente ed è il partito democratico, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Trento, Bolzano, Abruzzo, Molise, Basilicata, Sardegna, milioni di italiani si staranno chiedendo a cosa serve votare”, afferma il leader del Carroccio.

 “Prima o poi il giudizio degli italiani lo devi affrontare”. “60 miilioni di italiani sono in ostaggio di 100 parlamentari che hanno paura di perdere la poltrona”, ha detto il leader della Lega, aggiungendo: “speriamo che il governo non nasca perchè un governo che nasce dall’odio e dalle fame poltrone non può occuparsi” dei problemi del paese.

 Pd e M5S “stanno litigando per le poltrone ancor prima che il governo sia nato. Se nascesse questo governo ognuno si prendera’ le proprie responsabilita’ di quello che ha fatto e di quello che non ha fatto. Noi abbiamo la coscienza assolutamente pulita e siamo vogliosi di ricominciare a lavorare, anche se non abbiamo mai smesso di farlo”. Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini dopo le consultazioni al Quirinale. “Lo splendido popolo italiano non merita di essere tenuto in ostaggio cosi’ da 100 cacciatori di poltrone. Sono convinto che comunque vada, il giudizio popolare prima o poi va affrontato: noi possiamo farlo a testa alta e a viso scoperto- ha sottolineato Salvini- qualcun altro invece se va avanti questo progetto dovra’ dotarsi di maschere e non solo a Carnevale, perche’ gli italiani hanno la memoria lunga”. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE