fbpx

La vera ricchezza è il tempo

Interviste & Opinioni

Un ricordo bello è un toccasana per l’anima. Rivedere la foto di un viaggio, che ha segnato il tempo di un’emozione, che ti riporta lì in quel posto con quella luce e quel suono, è una sensazione che dona al cuore benessere. Si sente forte la bellezza di un attimo intenso nello stesso momento in cui lo si vive; a volte vorremmo fermalo, bloccare quell’istante che ci sta donando gioia, voremmo fermare il tempo. E invece lui inesorabile scorre e ti porta all’attimo dopo e poi ancora avanti. Ecco perché esistono i ricordi, che sono un po’ come delle scatole in cui chiudere quell’intervallo trascorso bene. Perché la vera ricchezza è il tempo. Il lasso che dedichiamo al farci del bene, allo stare con chi amiamo, senza far nulla, solo stare e stare bene. La vera ricchezza è questa qui. L’unica che si può portare dentro le tasche del cuore sino alla morte e, incredibilmente, nel momento in cui la si spende, si moltiplica, perché crea nuova bellezza, rinnovato benessere. Accumuliamo ricordi belli, mettiamoli giù nell’anima, riempiamoci di attimi inutili ma belli, occhi negli occhi di chi amiamo a dirci nulla. Tiriamo respiri profondi se un profumo ci inebria, coccoliamoci un po’ senza pensare allo spazio se ne abbiamo voglia proprio adesso. Via ritmi e scalette; questa provvista di energia bella esploderà non appena ne avremo bisogno, proprio quando corpo e sensi, provati dagli anni, non avranno la forza per costruire nuove emozioni. Solo allora capiremo quanto quel tempo speso bene sia la nostra vera ricchezza. Denaro, averi e oggetti non conteranno nulla difronte agli occhi che si chiudono per dare spazio all’eternità di una scena d’amore vissuta in primo piano.

Evelyn Zappimbulso 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE