fbpx

Friuli Venezia Giulia: contributi alle nuove imprese giovanili

Bandi & Finanziamenti

Contributi alle nuove imprese giovanili. Scadenza 21 ottobre 2019.

FINALITÀ: contributi a fondo perduto a sostegno di progetti di imprenditoria giovanile nei settori dell’artigianato, dell’industria, del commercio, del turismo e dei servizi, ai sensi della legge regionale 5/2012.
BENEFICIARI: possono richiedere i contributi le nuove imprese giovanili con sede legale (o unità operativa) oggetto dell’investimento in Friuli Venezia Giulia.
Sono altresì beneficiarie dei contributi le imprese giovanili da costituire ed iscrivere al Registro delle imprese entro 3 mesi dalla scadenza del termine per la presentazione della domanda.
TERRITORIALITÀ: i progetti di imprenditoria giovanile sono realizzati presso la sede legale od unità operative dell’impresa beneficiaria situate nel territorio regionale.
IMPORTO MINIMO: i progetti prevedono un importo minimo di spesa ammissibile non inferiore a 5.000,00 euro, oppure a 10.000,00 euro nel caso di società con almeno tre soci.
CONTRIBUTO: le intensità di contributo concedibile, associate ai livelli di valutazione conseguiti all’esito dell’attribuzione dei punteggi sono le seguenti:
a) livello di valutazione alto: 50 % della spesa ammissibile;
b) livello di valutazione medio: 45 % della spesa ammissibile;
c) livello di valutazione basso: 40 % della spesa ammissibile.
L’importo del contributo è compreso tra 2.500,00 euro e 20.000,00 euro;
Nel caso di società con almeno tre soci tale importo è compreso tra 5.000,00 euro e 40.000,00 euro.
DOMANDA: la domanda di contributo potrà essere presentata dall’impresa richiedente alla Camera di Commercio territorialmente competente ai fini dell’ammissione all’articolazione della graduatoria relativa alla provincia nella quale è stabilita la sede legale o l’unità operativa presso cui è realizzato il progetto.
In base al  bando approvato dall’amministrazione regionale, le domande possono essere presentate dalle ore 9.15 di lunedì 9 settembre 2019 alle ore 16.30 di lunedì 21 ottobre 2019.

fonte Italia Contributi


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE