fbpx

Sport: Scoccimarro, Tifo Pulito e scaramanzia per la Pallamano Trieste

Friuli Venezia Giulia

 
TRIESTE –  “Il Tifo Pulito deve essere rispetto per
l’avversario così come per l’ambiente che, nel caso di eventi che
si svolgono nei palasport, significa lasciare gli spazi
utilizzati nelle migliori condizioni possibili, evitando di
abbandonare immondizie e materiali di qualsiasi tipo”.

Lo ha affermato l’assessore alla Difesa dell’Ambiente del Friuli
Venezia Giulia, Fabio Scoccimarro, intervenendo alla
presentazione della Pallamano Trieste Alabarda che si appresta ad
affrontare nella massima serie la sua 50. stagione agonistica.

“Nel corso degli anni – ha ricordato Scoccimarro – l’Alabarda ha
annoverato nelle sue fila grandi campioni che hanno fatto la
storia dello sport triestino sotto l’eterna guida del professor
Lo Duca, ma anche raccolto il gradimento di uomini d’azienda come
Mario Cividin e Mario Dukcevich che sono stati, nel tempo,
sostenitori fondamentali della pallamano giuliana”.

“Ora – ha evidenziato l’assessore – è sempre più difficile per
tutti reperire sponsor in grado di valorizzare lo straordinario
impegno delle nostre società, tuttavia è necessario non demordere
affinché la crescita del territorio sia abbinata anche a
risultati di alto livello in una Trieste che si conferma sul
podio delle città più sportive d’Italia”.

“Da troppo tempo – ha concluso Scoccimarro – la Pallamano Trieste
è ferma a quota 17 scudetti: auspico che quanto prima si possa
diventare maggiorenni, lasciandosi alle spalle anche la
scaramanzia”.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE