fbpx

Conosciamo il nostro patrimonio culturale:Palazzo Cesi Roma

Ambiente & Territorio

 
Tribunale Supremo Militare – Palazzo Cesi

APERTURA A CURA DI

Gruppo FAI Giovani di Roma

ORARIO

Sabato: 10:00 – 18:00
Note: Il sabato è riservato agli iscritti FAI. Possibilità di iscriversi al FAI in loco. Ultimo ingresso ore 17.30. In caso di grande affluenza le code potrebbero venire sospese prima dell’orario di chiusura indicato.

Domenica: 10:00 – 18:00
Note: La domenica è aperta a tutti con accesso prioritario per iscritti FAI. Possibilità di iscriversi al FAI in loco. Ultimo ingresso ore 17.30. In caso di grande affluenza le code potrebbero venire sospese prima dell’orario di chiusura indicato.

Attenzione: in caso di grande affluenza gli ingressi potrebbero essere sospesi prima dell’orario di chiusura indicato

NOTE PER LA VISITA

In caso di grande affluenza le code potrebbero venire sospese prima dell’orario di chiusura indicato. Il sabato è riservato agli iscritti FAI. La domenica è aperta a tutti con accesso prioritario per iscritti FAI. Possibilità di iscriversi al FAI in loco. Non è possibile accedere con zaini, caschi o borse di grandi dimensioni. Non sono disponibili né armadietti né guardaroba.

Contributo suggerito a partire da: € 3,00

Il Palazzo, costruito per la ricca famiglia di mercanti fiorentini dei Gaddi, nel 1567 fu acquistato da Angelo Cesi prendendo la denominazione di “Palazzo Cesi”. Tra i componenti di questa famiglia il più noto è Federico Cesi, detto il Linceo, che nel 1603 fondò l’Accademia dei Lincei che ebbe qui la prima sede. Il palazzo ospitava il primo Orto Botanico di Roma e un’importante collezione di antichità, talmente ricca da essere inserita nelle guide della città di Roma del Settecento. Oggi alcune opere sono ancora in loco mentre altre sono divise tra il Museo di Palazzo Altemps e i Musei Capitolini. Le successive vicende del Palazzo lo videro cambiare diversi proprietari e funzioni fino al 1940 quando il palazzo passò al Ministero della Guerra e divenne sede del Tribunale Militare. Dopo aver ospitato per 35 anni il Tribunale Supremo Militare e la Procura Generale Militare, oggi accoglie il Consiglio della Magistratura Militare e gli uffici giudiziari militari superiori.

VISITE A CURA DI

Volontari FAI


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE