fbpx

M5S: Capozzella, ddl cooperazione internazionale a rischio bocciatura

Friuli Venezia Giulia

TRIESTE  – “La manomissione della legge

sulla cooperazione internazionale è un’operazione inutile ai fini
pratici, funzionale soltanto alla narrazione di un Governo
giallo-rosso brutto e cattivo, visto che andrà incontro a una
scontata bocciatura per incostituzionalità”.

Lo afferma il consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, Mauro
Capozzella, dopo il voto in Commissione sul disegno di legge.

“Lo avevamo già sottolineato al momento dell’illustrazione del
ddl – prosegue -, lo abbiamo ribadito anche oggi durante l’esame
in Commissione, presentando proposte di modifica: Fedriga, di
fatto il proponente di questo disegno di legge, si espone a una
sonora bocciatura visto che già ci sono sentenze della Corte
Costituzionale in cui si sottolinea come gli interventi di
solidarietà internazionale vadano a incidere sulla politica
estera, prerogativa esclusiva dello Stato”.

“Fossimo nel presidente della Regione – conclude l’esponente M5S
– ci penseremmo seriamente se sia il caso di andare incontro a
un’ulteriore brutta figura legislativa e a una bocciatura della
Consulta soltanto per l’ennesima operazione propagandistica che
non comporterà alcun riflesso concreto su un tema serio come
quello della cooperazione internazionale”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE