fbpx

Nel cuore d’Italia è di scena la canzone d’autore.

Musica&Spettacolo

Sarà Pino Insegno il conduttore di questa serata assisana del “ProSceniUm Città di Assisi – Festival della canzone d’autore”, affiancato da Loredana Torresi, anche direttore artistico della kermesse insieme a Roberto Lipari.

Insegno, attore di formazione teatrale (campo nel quale è attivo sin dal 1981), ha raggiunto il massimo successo in qualità di comico, specie insieme al gruppo della “Premiata Ditta”; si è poi affermato anche come doppiatore – prestando la voce tra gli altri a Will Ferrell e Viggo Mortensen – e dagli anni duemila anche come conduttore televisivo di programmi “Zecchino d’Oro”, “Domenica In”, “Mercante in fiera” e “Reazione a catena – L’intesa vincente”. Insegno, nato a Roma il 30 agosto del 1959, è un artista poliedrico di rara maestria che saprà incantare, come sempre, il pubblico con la sua straordinaria presenza scenica e la sua inconfondibile voce.

A Francesco Facchinetti – producer, cantante ed influencer da un milione di follower – toccherà la guida del “Dopo Festival”, affiancato sempre da Loredana Torresi, in programma il pomeriggio del giorno dopo (domenica 27 ottobre) al centro commerciale Collestrada, durante il quale i cantanti in gara avranno l’opportunità di esibirsi nuovamente e dove saranno assegnati i premi in base al voto della giuria popolare. L’artista milanese, quindi, sarà presente sia sabato sera ad Assisi sia domenica in veste di conduttore.

GLI OSPITI GIUNTI IN UMBRIA – Questa sera saranno presenti artisti del calibro di Ron, uno tra i più raffinati cantautori italiani con una carriera lunga 50 anni e 26 album registrati in studio, reduce dal suo tour intitolato “Lucio!! il Tour”, un omaggio all’amico di sempre, Lucio Dalla; e di Francesco Facchinetti, producer, cantante ed influencer da un milione di follower. L’artista milanese sarà presente sia sabato sera ad Assisi sia domenica in veste di conduttore del “Dopo Festival”, in programma presso il Centro Commerciale Collestrada, durante il quale i cantanti in gara avranno l’opportunità di esibirsi nuovamente e dove saranno assegnati i premi in base al voto della giuria popolare. E poi ancora Mauro Casciari, intrattenitore, autore e regista, attualmente impegnato a Radio Rai 2 con la trasmissione pomeridiana “Numeri Uni”; ed il cantautore fiorentino Lorenzo Baglioni, che ha recentemente affrontato il tema della dislessia nella sua “L’arome secco sè” (ironica canzone di rara sensibilità e di grande impatto emotivo). Saranno presenti anche ospiti internazionali come Roger Wright, performer, cantante, compositore ed attore londinese. E’ noto al grande pubblico per la sua interpretazione di “Simba” nel cast originale del musical “The Lion King” nel West; Eric Appapoulay, compositore e cantautore inglese, è la chitarra solista di Cat Stevens dal 2005.

I PREMI MAGGIORI E MINORI – Premio SIAE “Miglior canzone” (vincitore assoluto): sarà assegnato dai cantanti in gara e dalla giuria di qualità, premio in denaro di 2 mila euro. Premio UniCredit “Miglior testo”: sarà assegnato dal presidente di giuria, premio in denaro di 500 euro. Premio Satiri “Migliore musica”: sarà assegnato dai Maestri orchestrali, premio in denaro di 500 euro. Premio Centro commerciale Collestrada “Voto Giuria Popolare”: sarà assegnato dal pubblico tramite televoto, buono acquisto da 300 euro da spendere nei negozi del Centro Commerciale. Premio Radio Subasio “Canzone più radiofonica”: sarà assegnato da una giuria composta dagli speaker della radio, partner della manifestazione. Premio Ebox “Migliore interpretazione”.

@giuScarlato


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE