fbpx

Roma. Inaugurazioni poco opportune

Ambiente & Territorio

Così va il mondo. Pensate ad una madre che fa morire di fame i figli, poi gli mette a tavola un piatto di minestra, fa pure una cerimonia per l’occasione, e i figli, grati, la ringraziano tanto. Così, il 20 ottobre, la sindaca Raggi è venuta nel quartiere di Colli Aniene per inaugurare l’illuminazione del parco Baden Powell, dopo dieci anni di oscurità, e gli abitanti l’hanno molto ringraziata. Ovviamente, di tanti anni di oscurità la colpa non è solo degli amministratori attuali. Ma c’era bisogno che venisse apposta la sindaca col suo seguito? Il quartiere è tutto in uno stato di abbandono. I marciapiedi di alcune strade, ad esempio di Via Cassiani, sono impraticabili.  Tale è lo sconquasso del selciato e tale l’altezza delle erbacce, da essere costretti a camminare nella strada, col rischio d’essere investiti dalla macchine.  Qualora il Comune, dopo anni, decidesse di metterli a posto, non è il caso che si scomodi la sindaca per inaugurarli. A proposito di Via Cassiani, dove questa fa angolo con via Mammucari, c’è un’aiuola abbandonata con rami secchi che arrivano alla chioma dell’albero e un po’ di tutto, compresa spazzatura che qualche cittadino maleducato vi ha depositato.

Renato Pierri


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE