fbpx

Il Governo ha ascoltato i professionisti  della sanità italiani e stranieri

Benessere & Medicina

Sanità, Amsi; Apprezzamento per il Governo  per l’ascoltato dei professionisti  della sanità italiani e stranieri e insieme aver programmato soluzioni
Foad Aodi;Solo uniti e insieme possiamo risolvere le criticità del SSN e la fuga dei cervelli e pazienti all’estero

Cosi l’associazione medici di origine straniera in Italia (Amsi) e il movimento internazionale Transculturale interprofessionale Uniti per Unire esprimono il loro apprezzamento per le prime decisioni e i 100 giorni del Governo italiano e il Ministero della Salute in sanità, dove si è aperto un dialogo costruttivo continuo tra tutte le istituzioni competenti e associazioni rappresentative , bisogna proseguire nella strada intrapresa e coordinata dalla Fnomceo per quanto riguardo i punti sollevati in questi anni anche  dall‘Amsi riguardo la carenza medici ,aggressione nei confronti dei professionisti della sanità italiani e di origine straniera ,fuga dei cervelli all’estero ,circoncisione preventiva ,concorsi pubblici per i professionisti della sanità straniera ,lista d’attesa, sotto pagamento e  aggiornamento professionale con Ecm. Cosi dichiara con soddisfazione il Presidente Amsi e Uniti per Unire Foad Aodi nonché Membro Registro Esperti Fnomceo e Consigliere Omceo Roma con la speranza che saranno affrontati anche i punti irrisolti ad oggi con un confronto costruttivo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai apprezzato i nostri contenuti? Aiutaci a condividerli.

RSS
Facebook
YOUTUBE